Chiude il cane in un sacco e poi lo getta via: la scoperta shock [FOTO]

Un passante si è accorto che da un sacco gettato in un’area verde dietro ad un centro commerciale provenivano degli strani rumori. Dopo aver aperto l’involucro la sconvolgente scoperta: al suo interno c’era una cagnolina gettata via ancora viva e ora in fin di vita.

Sempre più spesso ci troviamo davanti ad atti di vera e propria crudeltà nei confronti dei nostri amici a quattro zampe: la maggior parte della persone che compiono questi gesti feroci sono delle persone che vogliono sbarazzarsi dei loro animali da compagnia e scelgono di farlo nel peggiore dei modi. Quasi tutti si macchiano di colpe atroci ma non sanno che potrebbero fare del bene ai loro fedeli compagni se solo li portassero in qualche struttura attrezzata capace di garantirgli una nuova vita piena di amore a salute. Se non volete più tenere con voi il vostro cagnolino o gattino non gettatelo via come se fosse spazzatura: esiste un’alternativa.

Dovevano spiegarlo anche a chi ha preferito chiudere la propria cagnolina ancora viva in sacco bianco per poi liberarsene in un’area verde: è quello che è accaduto vicino ad una zona commerciale di un paese veneziano. La cucciola è stata imprigionata nella borsa ben serrata e poi abbandonata: a salvargli la vita è stato un passante che si è accorto di lei per puro caso ed è immediatamente intervenuto.

L’attenzione dell’uomo è stata catturata dai flebili guaiti dell’animale che, chiuso nel sacco, riusciva a respirare a malapena: subito sono stati chiamati i soccorsi e la cagnolina è stata liberata. Presa in custodia dal servizio veterinario, ora la cucciola sta bene ed è stata affidata temporaneamente ad una famiglia. Non appena si sarà ripresa del tutto potrà essere adottata definitivamente da chi vuole davvero prendersene cura. Una bruttissima esperienza che per fortuna non ha avuto delle gravi conseguenze: pensateci due volte prima di prendere queste iniziative.

Photo credits Facebook

 

Commenti

comments