Vive in auto per non lasciare il cane: Salvatore commuove il web

Pur di non abbandonare il suo cucciolone di otto anni, l’uomo, malato e senza soldi, è andato a vivere in un’automobile con il suo amico peloso

Vive in auto per non lasciare il cane: Salvatore commuove il web

Piuttosto che abbandonare il suo Spank, Salvatore, 53 anni, ha deciso di lasciare la casa dove era cresciuto e traslocare in auto assieme al suo amico a 4 zampe, con cui vive da ormai 8 anni. Meglio separarsi di nuovo dalla madre, ha pensato, che liberarsi del suo amico peloso. Tutto comincia quando l’uomo, originario di Lucca, si separa dalla convivente e malato e con pochi soldi in tasca decide di tornare nell’appartamento di famiglia. La situazione sembra filare liscia fino a quando sua mamma, allergica al pelo di cane, ha cominciato ad avere grossi problemi di salute. A quel punto, “piuttosto che abbandonare il mio Spank – ha detto Salvatore – meglio rifare i bagagli e trasferirsi in auto”.

In auto, ma sempre insieme

Certo, in pieno inverno un’automobile non è il massimo, ma Salvatore non aveva alternative, l’ipotesi di separarsi dal suo cucciolone non è mai stata presa in considerazione. Un dormitorio per lui lo avrebbe anche potuto trovare, ma il cane che fine avrebbe fatto? Meglio il freddo e i disagi di una vita in strada che abbandonare Spank, l’unico che non lo ha mai deluso e che gli è sempre rimasto vicino. Questo perché Salvatore, invalido al 74 per cento per un’infiammazione cronica delle vie aeree, una casa dove andare non ce l’ha e un appartamento in affitto, visto i pochi soldi che guadagna lavorando qualche ora al giorno in una cooperativa sociale, proprio non può permetterselo.

Il mondo social li ha aiutati

La sua storia, però, ha commosso il mondo dei social e da qualche giorno è partita una gara di solidarietà per dare una mano a Salvatore e al suo amico a 4 zampe. Si è creato un piccolo movimento, che attraverso canali diversi è riuscito a mettere in contatto l’uomo con le istituzioni locali, che si sono offerte di versare un contributo per il pagamento di un eventuale affitto. Salvatore, però, non ha soldi: “Mi basterebbe anche una stanza o un garage – ha detto – per rimanere con il mio cane, dal quale proprio non me la sento di separarmi”.

Photo Credits Facebook