Cane di 8 anni abbandonato dalla famiglia: colpa del suo sorriso “speciale”

Un cane di circa 8 anni è stato abbandonato dalla famiglia. Il motivo, a quanto pare, una lieve malformazione della mascella che gli dona un sorriso “speciale”

Quando è stata trovata dai volontari dell’Huntsville Animal Services, Zipper vagava smarrita per le vie della cittadina dell’Alabama in cerca di un po’ di cibo. Si capiva subito che non era un cane cresciuto in strada: anche se era molto magra, era troppo socievole con gli esseri umani e sembrava come in attesa di chi, senza pensarci troppo, l’aveva abbandonata da un giorno all’altro.

Il cane aveva uno strano “sorriso”

Nonostante la fame, però, il suo stato di salute era ottimo. Proprio come un cane di casa. Inoltre, sembrava bene educata, rispondeva ai comandi e aveva un ottimo carattere sia con gli altri 4 zampe, che con gli uomini. Insomma, era stata certamente un animale domestico. Gli operatori non avevano dubbi. L’unico piccolo “difetto”, se così vogliamo chiamarlo, era la sua mascella e i denti malformati, che gli donavano un sorriso speciale. Ma non le impedivano di nutrirsi come tutti i suoi simili o di avere una vita normale.

Per loro era diventata brutta

Solo che, con l’avanzare dell’età, probabilmente, il “difetto” si era fatto più evidente e i suoi proprietari avevano preferito sbarazzarsene. Insomma, oggi per fortuna Zipper è al sicuro nella struttura di Huntsville, che non pratica l’eutanasia come molti altri centri statunitensi, e vivrà al rifugio finché non riuscirà a trovare una nuova casa e una famiglia che saprà accettarla semplicemente per quello che è: una cagnolona in grado di dare tanto amore. E non è cosa da poco.

Photo Credits Facebook

Commenti

comments