“Il metodo Bau Bau”: la divertente guida per farsi scegliere dal proprio cane

La scrittrice inglese India Knight spiega con grande ironia come scegliere ed essere scelti dal proprio cane

Un manuale su come entrare in sintonia con il proprio cucciolone. Il tutto arricchito da una scrittura vivace e divertente e dal racconto di esperienze vissute in prima persona dall’autrice. Stiamo parlando de Il metodo Bau Bau, una guida per umani su come scegliere e accudire il proprio cane, edito da Sonzogno e scritto da India Knight, giornalista e scrittrice inglese. Secondo la Knight, se il cane è il migliore amico dell’uomo è vero anche il contrario, ovvero che l’uomo può diventare il migliore amico del proprio 4 zampe, instaurando con lui un legame autentico, che nel tempo donerà felicità a entrambi.

Un metodo per tutti

La guida è sostanzialmente un contenitore di esperienze e riflessioni personali. L’autrice offre ai lettori consigli su come scegliere la razza più adatta, ma anche su come affrontare il caos e il terremoto che provocano i cuccioli, fino a proporre un elenco di suggerimenti riguardanti l’alimentazione e l’addestramento del vostro amato cucciolone. A parlare non è un veterinario, ma un’amante dei 4 zampe più “dolci del mondo”. Scritto con un linguaggio semplice, il volume è piaciuto anche perché riporta situazioni in cui tutti gli amanti dei cani, almeno una volta nella vita, si sono dovuti confrontare, dai vizi ai danni fatti in casa, dai problemi con il cibo alle passeggiate.

Per imparare anche a sorridere

Se Il metodo Bau Bau non vi aiuterà a migliorare il rapporto con il vostro compagno di giochi preferito, almeno vi farà sorridere. Perché con leggerezza e grande ironia, India Knight svela a tutti noi i “segreti” su come assumersi la meravigliosa responsabilità di mettersi in casa un quattro zampe. Perché, come scrive l’autrice, “Avere un cucciolo è come avere un bambino anche per quanto riguarda le cose che la gente non ti dice in faccia. I cuccioli sono così incredibilmente adorabili che i proprietari di cani ormai maturi rischiano di dimenticare che un tempo anche le loro vite sono state sconvolte da caos e ansia”.

Photo Credits Facebook

Commenti

comments