Il gattino pesava solo 160 grammi: il miracolo di Small Fry [FOTO]

Una donna, un gattino, un amore salvifico. Una bellissima storia ha visto protagonisti una infermiera ed educatrice felina e un piccolo micio nato sotto peso e con gravi problemi di salute

Il gattino pesava solo 160 grammi: il miracolo di Small Fry [FOTO]

Lei è Hannah Shaw, lui è Small Fry, un gattino che dopo 3 settimane di vita pesava solo 160 grammi. Hannah lo ha visto e se ne è subito innamorata, prendendosene amorevolmente cura. L’animale aveva una grave infezione alle vie respiratorie e il veterinario a cui è stato immediatamente portato grazie a delle analisi scrupolose gli ha anche diagnosticato una forte anemia e un soffio al cuore.

Gattino con anemia e soffio al cuore

Grazie alle medicine salvavita, all’affetto della donna e alla sua grandissima voglia di vivere, Small Fry piano piano si è ripreso. “Quando l’ho trovato – ha dichiarato al sito www.lovemeow.com – potevo contare tutte le sue ossa tenendolo su di una mano. Ma solo dopo due giorni di cure il suo peso è salito a 271 grammi. È stato quasi un miracolo”. Il gattino è stato rigorosamente tenuto al caldo, idratato e nutrito, anche se l’alimentazione è stata un po’ problematica viste le condizioni in cui versava. Una cura a cui è stata unita una grande dose di amore.

Ora è inseparabile con la sorellina

“Quando ha iniziato a cercarmi, è stato emozionante – ha sottolineato Hannah – Non si poteva non provare un sentimento per lui”. Il micio è riuscito così a riprendersi totalmente legando molto con una delle sue sorelline, Poutine, con la quale ora è diventato inseparabile. E Hannah è riuscita a trovare una casa per i due gattini insieme. “Per me non è stato per niente facile dirgli addio – ha concluso con un pizzico di commozione – ma è stata una grande gioia per me quando ho visto la famiglia che li avrebbe accolti”. I nuovi proprietari hanno accolto Small Fry e Poutine con immensa gioia: “Siamo grati di avere nelle nostre vite due gatti così teneri, la testimonianza vivente di come anche gli esemplari più vulnerabili possono avere un radioso futuro”.

Photo Credits Instagram