Cani, gatti e Cenone: ecco i cibi pericolosi che non possono nemmeno assaggiare

Manca poco al Cenone di Natale, una tradizione che porta esseri umani e animali a stare molte ore a tavola. Ma attenzione: ci sono diversi cibi che cani e gatti non possono nemmeno “assaggiare”

Le Feste sono alle porte e già sappiamo che anche per cani e gatti domestici gli “stravizi” a tavola saranno all’ordine del giorno. Eppure ci sono dei cibi che sono vietatissimi, perché possono fare ai piccoli animali domestici molto più male che bene, anche se non smettono di guardarvi con quegli occhi languidi o implorarvi con i loro miagolii diffusi. Quindi sangue freddo e occhio alle regole.

Il Cenone può essere pericoloso

Aglio e cipolla: sono largamente nei condimenti della cucina italiana natalizia, ma sono tossici sia per i cani e per i gatti. Generalmente provocano alterazioni del sangue, con la diminuzione dei globuli rossi. Ossa: durante il Cenone o il pranzo di Natale, può venir la tentazione di consegnare agli animali domestici un ossicino che avanzi dai nostri piatti. Non fatelo: sebbene i rischi per i cani siano minori rispetto ai gatti, entrambe le specie possono ferirsi il palato, rompersi un dente, o ferirsi l’intero apparato digerente. Cioccolato: il cioccolato è vietatissimo, poiché contiene la teobromina, una sostanza lontana parente della caffeina, particolarmente pericolosa soprattutto per i cani.

Attenzione anche alla frutta secca

Frutta secca: noci, mandorle e nocciole contengono una tossina che può provocare problemi muscolari nel cane, come tremori, debilitazione e innalzamento della pressione. L’uvetta: è uno di quegli alimenti che può sembrare innocuo essendo una frutta, ma che rientra a pieno titolo nell’elenco dei cibi pericolosi per cani e gatti, poiché contiene un agente tossico che può far insorgere disturbi di rigetto, creando disfunzioni renali, letargia e depressione. Panettonee pandoro: certo non sono letali, ma grazie all’altissimo contenuto di zuccheri, sono da evitare. Senza contare che molti sono farciti con canditi, mandorle, uvetta o cioccolato. Alcolici: sono sempre dannosi e letali per i 4 zampe e non vanno somministrati mai per nessuna ragione. Spazzatura: una menzione speciale merita la comune immondizia del giorno dopo. Assicuratevi che né cane, né gatto abbiano modo di accedere a ciò che finisce nella pattumiera, per tutti i motivi elencati sopra… e buone feste!

Photo Credits Pixabay

Commenti

comments