Meghan Markle rinuncia al cane per sposare il principe Harry

L’attrice americana Meghan Markle per sposare il principe Harry d’Inghilterra ha dovuto lasciare uno dei suoi cani. Ecco perché

Meghan Markle rinuncia al cane per sposare il principe Harry

Sono la coppia del momento e tutti parlano del loro prossimo (e a quanto pare vicinissimo) matrimonio. C’è chi si chiede dove i due andranno a vivere, se lei tornerà a recitare dopo le nozze e, soprattutto, come sarà vestita il giorno del fatidico “sì”. Quello che però non tutti sanno è che per sposare Harry d’Inghilterra, la star di Suits Meghan Markle ha dovuto rinunciare a uno dei suoi cani, il meticcio Bogard.

Meghan Markle gli ha detto addio

L’interprete, infatti, è sempre stata una grande animalista e ha spesso usato i social network per promuovere l’adozione dei 4 zampe meno fortunati. Per amore di Harry, però, ha dovuto dire addio a Bogard, perché troppo anziano per affrontare il lungo viaggio di sola andata dal Canada verso Londra. L’altro cane della Markle, un Beagle, invece sarebbe già a Kensington Palace. Secondo quanto riporta The Sun, l’anziano peloso sarebbe stato affidato alle cure di amici.

Una rinuncia molto grande

Probabilmente per Meghan è stata proprio questo il cambiamento più difficile da affrontare, anche perché i suoi cani per molto tempo sono stati i suoi amori più grandi. Bogard, però, secondo i dottori a quanto pare non sarebbe riuscito a superare il viaggio, né la quarantena né i rigidi controlli a cui gli animali devono sottoporsi per entrare nel Regno Unito. Insomma, una scelta obbligata che però ha creato qualche polemica tra i fan. Speriamo solo che vada a trovarlo una volta divenuta a tutti gli effetti principessa…

Photo Credits Instagram