NewsPrimo Piano

“Mille famiglie per mille cani anziani”: la nuova campagna AIDAA

Il 27 novembre 2017 parte la nuova campagna AIDAA per aiutare i cani più anziani, che sono i più bisognosi d’amore e purtroppo spesso i più bistrattati.

Esattamente come per gli umani, anche per i cani la vecchiaia è una fase molto difficile della vita in cui si ha maggiormente bisogno di cure, conforto e assistenza, ma purtroppo sono sempre più i cani randagi che trascorrono tutta la loro esistenza per strada e finiscono i loro giorni da soli, la maggior parte delle volte ammalati, senza cibo né acqua e senza un giaciglio comodo dove poter riposare. Ad aggravare la situazione si aggiunge inoltre il fatto che, tristemente, molte famiglie poco scrupolose che adottano un cane senza riflettere bene che accudirlo è un impegno per la vita, a volte purtroppo, una volta che il cane è diventato “vecchio” e crea problemi quali assistenza continua, necessità di visite mediche più frequenti o perde l’autosufficienza, non esitano a “scaricarlo” in un canile o peggio ad abbandonarlo per strada. Un gesto crudele, che apre una pagina di sconforto sull’insensibilità di cui è capace l’uomo. Il randagismo, soprattutto per i cani più anziani è una vera e propria piaga sociale. Per aiutare i cani più bisognosi in modo concreto l’Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente (AIDAA) ha lanciato una nuova campagna: “Mille famiglie per mille cani anziani”.

LA CAMPAGNA

La campagna partirà Lunedì 27 novembre 2017 e coinvolgerà i cani anziani presenti nei cento canili italiani monitorati dall’AIDAA (e dagli altri che vorranno aggiungersi). Come si legge in una nota stampa rilasciata dall’Associazione: L’operazione si svolge su due piani, il primo quello della comunicazione attraverso una campagna online e giornalistica per far conoscere le situazioni dei cani anziani nei canili delle singole regioni italiane e dei cani anziani seguite dalle volontarie AIDAA in tutta Italia attraverso la pubblicazione di foto e immagini e possibilità di adozione su LE BELLE NOTIZIE SUGLI ANIMALI dove saranno postate le foto dei cani in cerca di casa visibili a chiunque che potrà così prendere contatti direttamente con il canile o le volontarie che si occupano di cani anziani ed avviare le pratiche di adozione, invece chi vorrà a sua volta adottare o informarsi su un cane anziano potrà farlo lasciando un messaggio sullo stesso blog.

GLI OBIETTIVI

Sono centinaia ogni giorno le richieste di adozioni per i cani anziani per questo abbiamo lanciato questa operazione ‒ afferma Lorenzo Croce, Presidente dell’AIDAA per aiutare a trovare casa a mille cani anziani entro la fine dell’inverno. Si spera davvero che la campagna sortisca i suoi effetti e che quanti più cagnolini senescenti possano trovare una famiglia che faccia conoscere loro un po’ d’amore e che se ne prenda cura, soprattutto in questi mesi in cui le temperature rigide rendono la vita di strada davvero molto pericolosa per cani a rischio.

"Mille famiglie per mille cani anziani": la nuova campagna AIDAA

Photo Credits: Facebook

 

Back to top button
Privacy