Il cane eroe che ha rischiato la vita per salvare un gregge dalle fiamme

A Santa Rosa, nella contea di Sonoma, in California, un Pastore dei Pirenei ha rischiato la sua vita per salvare quella delle capre della fattoria in cui viveva.

Il cane eroe che ha rischiato la vita per salvare un gregge dalle fiamme

Si è sempre detto che il cane è il più fedele amico dell’uomo, ma a volte è molto di più. In molte situazioni i cani si rivelano dei veri eroi, in grado di salvare vite e non solo nel caso di animali addestrati a questo quali i cani da salvataggio e da soccorso. Talvolta è l’istinto che porta il cane a fare la scelta più coraggiosa nel momento del pericolo e a rischiare la propria stessa vita, come nel caso di Odin, un Pastore dei Pirenei che ha messo a repentaglio la sua incolumità per salvare il suo gregge dalle fiamme divampate nella tenuta in cui viveva con la sua famiglia in California.

L’incendio è scoppiato di notte e in pochissimo tempo ha devastato tutto. Ai proprietari della fattoria non restava altro da fare che fuggire via per avere salva la propria vita, ma il cane non ha voluto seguirli. Non c’era tempo per mettere in salvo tutti gli animali e in pochi minuti è stato necessario fare scelte decisive. Il cane non ha esitato nella sua di scelta ed è rimasto lì, a fare da guardia a otto capre. Il proprietario ha raccontato: Di notte Odin fa da guardia e non lascia mai le capre da sole. L’incendio è divampato, io ero con mia figlia di 14 anni e siamo dovuti andar via – ha raccontato tra le lacrime – il cane non si è voluto muovere, quando mi sono avvicinato si è seduto di fronte alle capre, conosco quello sguardo, non si sarebbe mosso.

Non potendo fare altro, il proprietario del cane ha lasciato le porte aperte in modo che gli animali potessero scappare e sfuggire alle fiamme e si è allontanato in macchina con il resto della famiglia, esattamente un minuto prima che accadesse l’irreparabile, perché, come ha raccontato: Le macchine dietro di noi sulla strada sono state avviluppate dalle fiamme pochi minuti dopo che eravamo riusciti a scappare, è stata davvero questione di vita o di morte. Il bilancio dell’incendio è stato davvero tragico, con almeno 40 morti accertate tra le contee di Mendocino, Napa, Sonoma e Yuba e circa 57.000 abitazioni e strutture distrutte.

Una volta domate le fiamme ogni speranza sembrava persa, ma a volte accadono dei veri miracoli e, ritornati alla fattoria, dove vi erano segni evidenti della devastazione causata dall’incendio, incredibilmente la famiglia ha ritrovato Odin ancora vivo. Con il suo estremo coraggio il cane è riuscito a mettere in salvo anche le capre e alcuni cuccioli di cervo che si erano persi. Non potevo crederci – ha affermato il proprietario. Tutto il resto era distrutto, non c’era più nulla, ma Odin era lì, con le capre. Aveva i cuscinetti delle zampe ustionati e il pelo bruciacchiato, ma era vivo. Appariva molto stanco e ha avuto bisogno di riposare a lungo, ma era vivo!

Ma come avrà fatto questo cane eroe a salvarsi e a salvare altri animali dalla potenza distruttiva del fuoco? Si presuppone che, da buon cane pastore, abbia cercato di raggruppare tutti gli animali insieme e di spingerli verso la parte più rocciosa della tenuta, dove le fiamme non potevano attecchire e in tal modo li abbia protetti. Attualmente il proprietario ha lanciato una raccolta di fondi online per ricostruire la struttura e dare di nuovo riparo ai suoi animali. Del suo cane eroe dice: Ciò che ha fatto è stato davvero incredibile. Non mostra alcun segno di trauma, è felice. Si riprenderà completamente al più presto e tornerà dalle sue capre.

Il cane eroe che ha rischiato la vita per salvare un gregge dalle fiammeIl cane eroe che ha rischiato la vita per salvare un gregge dalle fiamme

Photo Credits: Facebook