Criceto russo: scheda e prezzo

Detto anche criceto siberiano o winter white, si tratta di un piccolo, dolcissimo roditore che si è diffuso in Italia da tempi relativamente brevi, anche se nel mondo è un animale domestico da molti anni.

Criceto russo: scheda e prezzo

Il criceto russo nano è un piccolo animale di circa 10/12 cm di lunghezza, ha un soffice mantello di colore grigio chiaro con una striscia più scura lungo il dorso, un musetto dolcissimo e una voracità a tratti inimmaginabile. Si tratta di piccoli roditori con coda corta, occhi tondi neri, orecchie piccole e arrotondate, gli arti anteriori sono dotati di quattro dita e quelli posteriori di tre. La vista di questo criceto non è molto acuta, ma gli altri sensi la compensano: l’olfatto è senza dubbio il senso principale.

Pigro e coccoloso di giorno, ma di notte si trasforma

Questa specie di criceto ama stare in una tana molto imbottita dove accumula tanto cibo e dove si può appallottolare per ore. Sonnacchioso e pigro di giorno, è molto attivo di notte, ma guai a farlo uscire di gabbia senza controllo perché si riesce a nascondere in luoghi impossibili e questo gli può essere fatale. La loro vita media è di circa 2 anni, ma ci sono casi in cui questa si prolunghi fino a 3. I criceti russi si nutrono di semi, frutta e verdura e devono avere sempre acqua a disposizione anche se sembra non bevano mai. In realtà mangerebbero volentieri quasi tutto il cibo che c’è in casa. E quasi fino a scoppiare. Gli avanzi li portano nel loro rifugio. Quindi fate attenzione a ciò che lasciate in giro.

Un caratterino che vi farà innamorare

Al contrario di quelli comuni, i criceti siberiani sono meno docili e per addomesticarli ci vuole qualche giorno di pazienza. Innanzitutto bisogna fargli prendere il cibo dalle mani, così da conquistare la loro fiducia e poi poterli maneggiare con tranquillità. Si consiglia sempre di non farli convivere con altri piccoli mammiferi e nemmeno con altri stessi criceti tranne se gli esemplari sono stati messi insieme fin da piccoli e di farli stare in gabbie molto ampie. Bisogna stare attenti ai colpi di calore (mai tenere la gabbia al sole) e a non farli spaventare troppo, perché il loro cuoricino è fragile.

Per tutte le tasche

Il costo di questi dolcissimi roditori da compagnia è molto ridotto: si aggira sui 5 euro a esemplare e può arrivare fino a 10 euro nel caso la specie fosse quella più rara, ovvero la dorata, dal pelo più giallognolo quindi. Per il cibo, attenendosi a quello consigliato per loro, esistono buste dei loro adorati semini in molti supermercati a pochi euro. Il criceto russo è adatto a tutte le famiglie e può regalare tanta dolcezza a grandi e piccini. Ma ci raccomandiamo: maneggiare con cura!

Photo Credits Facebook