Mickey Rourke: “Sono vivo grazie al mio cane”

Mickey Rourke ha sempre amato gli animali, in particolare i cani, ed è merito del suo chihuahua Beau Jack se in passato non si è suicidato durante un periodo di depressione.

Mickey Rourke: “Sono vivo grazie al mio cane”

Philip André Rourke Jr., in arte Mickey Rourke, è un attore, sceneggiatore ed ex pugile statunitense diventato famoso in tutto il mondo non solo per i suoi film ma anche per il suo amore per gli animali e in particolare per i cani. Al momento ne possiede sei, ma nel corso degli anni ha sostenuto e adottato moltissimi randagi in difficoltà. In una delle sue interviste ha dichiarato: Amo i cani. Sto meglio con loro che con gli umani. Ed è grazie ad uno dei suoi cagnolini, di nome Beau Jack, che oggi è ancora vivo. Durante un periodo buio della sua vita, Mickey Rourke ha sofferto di una grave forma di depressione che lo ha spinto a tentare il suicidio, si è salvato grazie al suo cane.

Mi stavo facendo del male, era un periodo difficilissimo e ormai passavo le giornate chiuso dentro l’armadio – racconta in un’intervistaA un certo punto ho preso una pistola e Beau Jack ha levato lo sguardo verso di me proprio mentre decidevo da che parte del cranio puntarmela […] Si è messo a piangere e mi ha fissato con uno sguardo supplichevole. Come a domandarmi chi si sarebbe occupato di lui senza di me.

Mickey Rourke: “Sono vivo grazie al mio cane”

Sono stati dunque gli occhi del suo cane ad impedire il peggio e il suo rapporto con Beau Jack è sempre stato unico, a tal punto che nel 2009 lo portò con sé alla cerimonia dei Golden Globe, dove fu premiato come miglior attore per il suo ruolo in The Wrestler. Mickey Rourke è da sempre un grande sostenitore dei diritti degli animali; infatti, oltre ad aver partecipato alla presentazione di Eating Happiness, documentario di denuncia contro il consumo della carne di cane in Estremo Oriente, presta spesso la sua immagine a documentari e campagne contro l’abbandono e la violenza sugli animali.

Mickey Rourke: “Sono vivo grazie al mio cane”

Photo Credits: Twitter