Barboncino da star: perché è il cane più amato dalle dive?

Sotto i riflettori in più di un’occasione, i Barboncini hanno dimostrato di essere perfetti accompagnatori per le star. E sui social questo legame pare sempre più chiaro. L’ultima, in ordine di tempo, è l’attrice January Jones, ma cosa c’è sotto questo connubio?

Barboncino da star: perché è il cane più amato dalle dive?

Grace Kelly, Barbra Streisand, Elizabeth Taylor, Katharine Hepburn e Debby Reynolds. Cinque indimenticabili dive che hanno diviso la loro vita con un amico a 4 zampe e tutte loro hanno scelto un Barboncino, una delle razze più dolci in assoluto. È proprio questa la caratteristica fondamentale che ha conquistato i loro cuori, ma a onor del vero non tutti i personaggi famosi hanno optato per questa razza con le giuste motivazioni.

L’idea che sia un cane giocattolo va superata una volta per tutte. L’adattabilità e la pazienza di questo pelosetto sono state spesso sfruttate per i proprio capricci, tanto è vero che i Barboncini sono finiti per essere “toelettati” come le bambole, con tagli di pelo di ogni gusto e genere. Con il passare degli anni, per fortuna, questa moda si è attenuata fino a sparire quasi del tutto e le star che cedono al fascino di questa razza sembrano comportarsi in modo più rispettoso. Anche perché in realtà si tratta di un cane di grande personalità.

Ma c’è un altro motivo dietro la scelta di Michelle Hunziker, Belen Rodriguez, Blake Lively, Elle DeGeneres e molte altre, compresa l’attrice January Jones (la quale ha condiviso sui suoi social l’arrivo della piccola Joey): l’assoluta fedeltà. Per ottenerla però bisogna sapersela guadagnare. L’educazione iniziale infatti è fondamentale per un Barboncino, perché le sue origini da cane da caccia si fanno sentire se non prese in tempo e con fermezza. Altrimenti addio a ciabatte, intimo e tessuti. Una volta controllato il suo temperamento emerge tutta la sua dolcezza e la sua fedeltà, che rendono questa razza perfetta tanto per avere compagnia tra le quattro mura che sui red carpet.

Photo Credits Facebook