EQUI-BLU: a cavallo per essere parte del mondo e non un mondo a parte

In occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo, EQUITABILE® promuove “EQUI-BLU”, un circuito di iniziative a carattere equestre mirato all’inclusione sociale e alla valorizzazione dell’importanza del cavallo per il sostegno ai più deboli.

Il 2 aprile 2017 è il giorno voluto dall’ONU per celebrare la Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo: in vista di questo importante evento EQUITABILE® promuove “EQUI-BLU”, un circuito di iniziative a carattere equestre dove si coniughino inclusione sociale, sensibilizzazione alla tematica dell’autismo e divulgazione dell’importanza del cavallo per il benessere e lo sviluppo delle abilità residue dei più deboli.

In questa giornata – e per l’intero week-end dell’ 1 e 2 aprile – 40 centri equestri sparsi in tutta Italia realizzeranno una serie di eventi gratuiti di avvicinamento al cavallo ed attività ludico-ricreative integrate rivolte a tutti i convenuti, ma con particolare attenzione verso giovani e adulti caratterizzati da forme di disabilità e/o disagio. Le singole iniziative territoriali saranno coordinate tra loro e realizzate sotto l’egida del Movimento EQUITABILE® allo scopo di stimolare al confronto tra le diversità in un clima informale e senza esclusioni.

Saranno così promosse iniziative in maneggio con attività autonome che potranno permettere l’incontro tra i regolari fruitori del maneggio ospitante ed il pubblico esterno, normodotati e diversabili indistintamente. Avvicinamento e conoscenza del cavallo, giri in carrozza, passeggiate a cavallo, semplici competizioni equestri riservate a cavalieri normodotati o unificate con cavalieri diversabili, dimostrazioni di cavalieri disabili fruitori dei nostri servizi, merenda in maneggio per stare tutti insieme abbattendo anacronistici muri di pregiudizio…

Tante azioni saranno realizzate per “onorare la giornata” con una passione che unisce tutti i nostri tecnici e volontari: il cavallo e l’educazione trasversale all’aria aperta con un animale che è un fantastico facilitatore di relazioni ed affettività empatica. Parallelamente alle attività “pratiche” verrà individuato in ogni centro un momento informale di sensibilizzazione al tema dell’autismo e del valore del cavallo nel supporto dei più deboli.

A sostegno dell’intera iniziativa ci si propone di realizzare una campagna social “Anch’io #equiblu!” particolarmente virale, dove cavalieri ed amanti del cavallo sensibili alla tematica dell’autismo possano aderire “a distanza” per mezzo di selfie scattati con il proprio cavallo (ed indossando un vestito o accessorio blu, colore simbolo della Giornata Mondiale dell’Autismo) e postati nell’apposita pagina creata per l’occorrenza con il tag #equiblu.

EQUITABILE® coordinerà a livello nazionale l’intero circuito e si porrà come facilitatore nella divulgazione del progetto a livello nazionale evidenziando le sedi, gli orari di attività e quanto programmato dai singoli centri con i riferimenti dell’organizzazione territoriale.

Photo Credits: Press Office EQUITABILE