A soli 12 anni combatte contro un terribile cancro, ma un cane riesce a riportarle il sorriso… [VIDEO]

Una ragazzina di 12 anni ammalata di cancro e ricoverata al Children’s Hospital of Philadelphia è riuscita a realizzare un piccolo sogno: incontrare Bailey, il cane protagonista del film “Qua la Zampa”.

A soli 12 anni combatte contro un terribile cancro, ma un cane riesce a riportarle il sorriso… [VIDEO]

A volte i cani riescono a fare miracoli ed è sicuramente questo il caso di Bailey, il Golden Retriever protagonista del film Qua la Zampa di Lasse Hallström, che è riuscito a riportare il sorriso a una ragazzina ammalata di cancro, che ha così potuto esaudire uno dei suoi più grandi desideri. La ragazzina, di 12 anni, è ammalata dal 2009 e sta combattendo con un neuroblastoma al quarto stadio che le procura grande sofferenza.  Si tratta di un tumore molto aggressivo, che ha origine dal sistema nervoso autonomo e si sviluppa dalle cellule immature in diverse aree del corpo. Si è sottoposta a sei cicli di chemioterapia e radioterapia, a due trapianti di cellule staminali e a un intervento chirurgico, ma il cancro ha continuato a diffondersi in tutto il suo corpo, raggiungendo anche il cervello.

Ricoverata al Children’s Hospital of Philadelphia, a causa delle sue condizioni non può muoversi. Sono tre settimane che non riesce a camminare e non può stare in piedi – ha raccontato la mamma, ma Bailey, il protagonista del suo film preferito, è riuscito a farla sorridere e a ridarle la speranza. Il cane è riuscito a realizzare un piccolo miracolo, infatti non solo è stata organizzata una proiezione privata del film solo per lei presso la struttura ospedaliera, ma è stato possibile far sì che il cane si recasse direttamente in ospedale a trovarla.

Un momento di grande gioia per la piccola, che ha potuto dimenticare per un attimo le sue sofferenze: Lei soffre molto – ha raccontato la madre – Ma il giorno in cui Brooke ha incontrato il cane è stato il più bello della sua vita. Vederla così felice, comunicativa e allegra mi ha sollevato il cuore. W. Bruce Cameron ha inoltre voluto regalare alla piccola una copia autografata del libro, con una dedica speciale: Ho scritto questa storia perché credo nell’amore eterno e credo che ci rincontreremo tutti un giorno.

La presentazione del libro infatti comincia così: E se esistesse un cane che non muore mai? Un cane che si reincarna in diverse vite, ricordandosele tutte, una per una? Questa è la magnifica storia di Bailey, raccontata dalla sua stessa, adorabile voce di cane.  E chissà, forse esiste davvero un Paradiso dove ci incontreremo nuovamente tutti un giorno umani e quattro zampe…

A soli 12 anni combatte contro un terribile cancro, ma un cane riesce a riportarle il sorriso… [VIDEO]

Photo Credits: Twitter/Facebook