Celebrity Pets

Linus e la beneficenza in memoria di Bruna: maglie e tazze per gli animali terremotati

Per aiutare gli animali delle zone terremotate, Linus ha deciso di mettere in vendita 500 magliette e 500 tazze con l’immagine di Bruna, il suo cane scomparso pochi mesi fa a causa di un incindente. È stato un successo

Un successo. Non c’è altro modo per descrivere l’iniziativa che ha visto coinvolto il popolare speaker di Radio Deejay Linus insieme a Lav (Lega anti vivisezione) e Oipa (Organizzazione internazionale protezione animali): 500 magliette e 500 tazze di The Brown Dog sono state messe in vendita su Amazon in memoria di Bruna, il Labrador Chocolate arrivato in “casa di Linetti” proprio il 6 marzo del 2016 e poi tragicamente scomparso a dicembre scorso a causa di un incidente.

E sebbene ora ci sia una sua sorellina, Ilde, a scaldare i cuori della famiglia, nessuno ha dimenticato Bruna e, per onorare il suo ricordo, è nata questa idea che si è rivelata vincente, visto il tutto esaurito. Anzi c’è anche chi ha commentato che i pezzi in vendita fossero davvero pochi. “Ogni scelta che facciamo è figlia di mille spinte, emozionali e razionali – ha scritto su Instagram Linus per spiegare la vendita – Non sempre vince la più ‘corretta’ e non sempre la più corretta è la migliore. Prima di prendere Ilde ci siamo chiesti a lungo cosa fosse meglio fare, se andare in un canile e regalare un po’ d’affetto a un cucciolo abbandonato o cercarne uno che fosse il proseguimento di Bruna. Ha vinto la seconda strada, come sapete, e ne siamo felici. Ma quel gesto di ‘comprare’ un cane mi è sempre stato antipatico, come se si potesse comprare un figlio o una fidanzata. E allora ho pensato di sdebitarmi coinvolgendovi. Dopo che un ascoltatore mi aveva mandato una felpa con il ritratto che avevo fatto ho deciso di produrne un po’ per ricavarne qualcosa da dare in beneficenza. Alla fine sono venute fuori 500 magliette bellissime (fidatevi, sono un fighetto…) e 500 tazze da riempire con quello che volete. Le trovate da questa mattina (6 marzo, ndr.) su Amazon e tutto il ricavato verrà diviso tra due associazioni fantastiche, la Lega Anti Vivisezione e l’OIPA, la protezione animali, che si sta occupando di tutti quelli coinvolti nel terremoto. Grazie in anticipo. Ps: così come non mi ero accorto che Ilde fosse il diminutivo di BRUNilde, allo stesso modo solo oggi mi sono reso conto che il 6 marzo è stato il giorno in cui Bruna lo scorso anno era entrata a casa nostra. Mah…”

Photo Credits Instagram

Back to top button
Privacy