Lancia il cucciolo dal finestrino sulla A4: è caccia a una Bmw con targa rumena

Ennesimo atto di crudeltà vicino Padova. Sulla A4, all’interno dell’area di servizio Limenella, un cucciolo è stato lanciato dal finestrino di una Bmw

Lancia il cucciolo dal finestrino sulla A4: è caccia a una Bmw con targa rumena

Un atto di crudeltà inverosimile. È quanto è successo nella mattinata del 21 febbraio scorso sull’autostrada A4 in prossimità di Padova, dove un cucciolo di cane di pochi mesi è stato lanciato dal finestrino di un’auto in movimento davanti a moltissimi testimoni.

Ma andiamo con ordine. È circa mezzogiorno e l’area di servizio Limenella della A4 è piena di automobilisti fermi per il pranzo. Sono proprio loro i testimoni di questo folle gesto: il passeggero di una Bmw di colore rosso/arancio abbassa il finestrino e, senza problema alcuno, scaraventa in mezzo alla strada un cagnolino impaurito. Poi la macchina scappa a riprende la sua corsa, non prima però che i presenti riescano a prendere il numero di targa della macchina, a quanto pare rumena.

Fortunatamente per il 4 zampe, diverse persone hanno scavalcato il guardrail e sono riusciti a prenderlo, prima che qualche macchina potesse investirlo. Il piccolo è stato consegnato alle forze di polizia che sono arrivate sul posto allertate da un passante, insieme ai dati dei criminali che lo hanno abbandonato in quel modo assurdo.

Ora si cerca la Bmw. Va detto che nel nostro Paese il reato di abbandono di animale (articolo n. 727 del Codice Penale) è punito con l’arresto fino ad 1 anno e con un’ammenda da 1.000 a 10.000 euro. Mentre per il reato di maltrattamento di animali la reclusione prevista è da 3 a 18 mesi e la multa è dai 5.000 ai 30.000 euro. E noi speriamo che chi ha compiuto questo atto così crudele possa essere preso e condannato al massimo della pena.

Photo Credits Facebook