“Striscia la Notizia”: Edoardo Stoppa in soccorso degli orsi prigionieri in Albania

L’inviato di “Striscia la Notizia” Edoardo Stoppa si è recato in Albania per liberare un’orsa dallo stato di prigionia in cui ha vissuto tutta la vita. L’esemplare era rinchiusa in una gabbia strettissima sin da quando era cucciola ed era utilizzata come attrazione davanti a un ristorante.

“Striscia la Notizia”: Edoardo Stoppa in soccorso degli orsi prigionieri in Albania

Venerdì 17 febbraio 2017, Striscia la Notizia, il TG satirico condotto da Ficarra e Picone in onda su Canale 5, ha dato spazio a una questione animalista molto delicata. L’inviato Edoardo Stoppa si è recato in Albania per cercare di liberare un’orsa detenuto in gabbia sin dal quando era cucciola. In Albania, e non solo, l’utilizzo degli orsi a scopo di intrattenimento è purtroppo molto frequente. Come riferisce Edoardo Stoppa: Sulle montagne albanesi vivono ancora molti orsi in libertà. Questi orsi a volte, purtroppo, vengono catturati quando sono ancora cuccioli per poi essere rinchiusi in gabbie minuscole per tutta la vita.

L’inviato è partito da Tirana per recarsi nella zona di Valona, dove ci sono questi posti in cui gli orsi sono detenuti da tantissimi anni. Arrivati a Fier, Stoppa si è fermato al porto, in attesa dell’autotrasportatore che sarebbe dovuto venire a prelevare l’orsa da liberare. Nel caso analizzato nel servizio, a Valona, l’orsa è rinchiusa in una gabbia posta davanti all’ingresso di un ristorante al puro scopo di “attrazione turistica”. Si tratta di un esemplare che ha vissuto tutta la sua vita in una gabbia minuscola per le sue dimensioni, con un pezzo di cemento come giaciglio.

Nel video si vede che l’orsetta ha un anello conficcato nel naso, col duplice scopo di immobilizzarla e di trasportarla, quando necessario, una vita terribile per un animale nato per vivere in libertà, nella natura incontaminata. Dopo averla anestetizzata per poterla trasportare in libertà, grazie all’ausilio di un’equipe di veterinari esperti, finalmente la gabbia in cui l’orsetta ha vissuto tutta la vita viene aperta e inizia il suo viaggio verso l’Italia e verso la libertà! Una grande conquista, resa possibile grazie ad Edoardo Stoppa, che chiuse il servizio con la speranza di riuscire a liberare molti altri animali che vivono in condizioni di prigionia e dare loro una vita migliore.

"Striscia la Notizia": Edoardo Stoppa in soccorso degli orsi prigionieri in Albania

Photo Credits: Twitter