Carrie Fisher e il cane Gary: un amore senza fine

A poche ore dalla scomparsa dell’attrice Carrie Fisher un piccolo ricordo della straordinaria attrice che ha sempre amato molto gli animali e, soprattutto, il suo cane Gary

Due giorni dopo la terribile notizia della morte di George Michael (LEGGI ANCHE: GEORGE MICHAEL, UNA GRANDE VOCE, UN GRANDE CUORE CHE BATTEVA ANCHE PER GLI ANIMALI), il mondo piange un’altra star internazionale. Solo poche ore fa, infatti, è arrivata la conferma della scomparsa di Carrie Fisher, l’attrice, ormai sessantenne, resa nota dalla saga di Guerre Stellari (LEGGI ANCHE SU VELVET CINEMA: MORTA CARRIE FISHER, LA PRINCIPESSA LEILA DI STAR WARS).

L’interprete statunitense dal passato turbolento, attualmente in tour per gli Stati Uniti per presentare il suo libro, Diario di una principessa, era già nota al grande pubblico per il suo amore per i 4 zampe, in particolare per il Bouledogue Francese di nome Gary che da qualche anno era diventato il suo compagno più fedele. La stella del cinema, infatti, si presentava col cane anche nelle occasioni ufficiali, come i red carpet e gli eventi cinematografici.

Solo qualche mese fa, i due avevano presenziato la prima di Star Wars – Il risveglio dela Forza, film evento dell’anno, il settimo della saga. E l’animale si era fatto notare perché, forse per il troppo caos durante gli applausi, aveva attaccato il robot BB-8, finché non era stato “salvato” proprio dalla “sua” principessa Leila.

Ma quello che forse non tutti sanno è che da vera animalista, Carrie Fisher negli ultimi anni aveva speso molto della sua popolarità per aiutare i pelosi meno fortunati. Di recente, infatti, aveva sposato la causa contro il Festival di Yulin in Cina, la manifestazione dove per tradizione ogni anno vengono uccisi migliaia di cani e di gatti per essere cucinati e mangiati. E non si era limitata a un messaggio social, ma insieme a Gary, ovviamente, era scesa in strada e aveva cercato di raccogliere più firme possibile per una petizione ufficiale. Insomma, il mondo oggi ha perso una diva, ma anche una grande persona. E di certo saranno in molti a sentirne la mancanza…

Photo Credits Facebook