Salva 300 gatti dopo aver perso tragicamente suo figlio

L’Happy Cat Sanctuary è un rifugio per gatti costruito da un uomo che, dopo aver perso suo figlio in un incidente, ha deciso di fare del suo amore per gli animali uno scopo di vita.

Salva 300 gatti dopo aver perso tragicamente suo figlio

Un uomo di 56 anni, ex ferroviere di Long Island, in USA, qualche anno fa ha perso suo figlio di 24 anni in un incidente stradale. Devastato dal dolore per la terribile perdita, era caduto in uno stato di disperazione. L’unica motivazione che ha saputo dargli la forza di andare avanti è stato l’amore per i gatti e, dopo aver trovato una colonia di gatti in gravi condizioni, ha deciso di dare loro un’altra possibilità, investendo tutti i suoi averi per poter assicurare loro condizioni di vita dignitose.

L’uomo ha iniziato da allora a salvare tutti i gatti che incontrava e ha fondato il rifugio Happy Cat Sanctuary, che oggi conta oltre 300 gatti, di qualsiasi età e specie. Volevo fare qualcosa di buono nella mia vita – ha raccontato l’uomo – Abbiamo salvato gatti da situazioni terribili, anche da bande che cercavano di intrappolarli per poi utilizzarli come esche nei combattimenti tra cani. Ogni gatto salvato dispone di cibo a volontà e ha a sua disposizione un posto caldo dove dormire, oltre alle cure e alla compagnia dell’uomo.

Salva 300 gatti dopo aver perso suo figlio

Tutti i gatti sono sterilizzati, hanno accesso alle cure veterinarie e vengono regolarmente spazzolati e riempiti d’amore racconta il proprietario del rifugio che, oltre ad essere un luogo di salvezza per moltissimi gatti randagi, è anche un punto di riferimento dove adottare cuccioli di gatti di qualsiasi razza. Il suo incondizionato amore per i gatti è diventato nel tempo uno scopo di vita e una missione per il fondatore dell’Happy Cat Sanctuary, che oggi è un vero esempio delle opere mirabili che si possono realizzare attraverso l’amore dell’uomo per gli animali più bisognosi.

Photo Credits: Twitter