In fin di vita in ospedale, riceve l’ultimo saluto della sua cagnetta [VIDEO]

In California un uomo ricoverato in ospedale, grazie ad una speciale concessione della direzione sanitaria, ha potuto ricevere l’addio del suo cane prima di morire.

Sembrava una semplice emicrania quella di Ryan Jessen, ma i dolori erano talmente forti che hanno dovuto ricoverarlo. Nessuno si sarebbe però aspettato il risvolto agghiacciante di un banale mal di testa che si è rivelato fatale. Da accertamenti è emerso infatti che l’uomo, di 31 anni, aveva avuto un’emorragia celebrale, che non è riuscito a superare e la situazione è velocemente precipitata verso il punto di non ritorno. I suoi parenti ed amici sono andati a trovarlo per l’ultimo saluto e, grazie ad una concessione speciale del personale dell’ospedale sono riusciti ad ottenere di poter far accedere nella sua stanza il suo cane Mollie, una femmina di Boxer, per dargli il suo addio.

Il video della scena estremamente toccante è stato pubblicato su Facebook dalla sorella di Ryan, Michelle Jessen, che nel post che accompagna il video ha scritto: L’ospedale ha fatto la cosa più dolce che potesse fare per noi, permettendoci di portare la cagnetta di mio fratello a “dirgli addio”, così che lei sapesse perché il suo umano non ha più fatto ritorno a casa… Se aveste conosciuto mio fratello, sapreste quanto amava la sua dolce cagnolina.

Il post continua con: Credeva fosse un’emicrania, ma si trattava di un’emorragia cerebrale ventricolare Grazie a tutti per il supporto. Non vi preoccupate per la cagnetta. Ne avremo cura. Lei è parte della famiglia. Nel video si vede la cagnetta con la coda tra le zampe e le orecchie rivolte verso il basso che annusa disperatamente il suo padrone morente quando viene sollevata verso il suo letto. Una scena davvero straziante. Il video ha fatto il giro del web ed è stato condiviso più di 80.000 volte.

Photo Credits: Facebook/YouTube