Immagini shock: enorme tigre attacca una bambina per strada [VIDEO]

In Arabia Saudita una bambina è stata aggredita da una tigre tenuta al guinzaglio che passeggiava per le strade della città. L’assalto è stato molto aggressivo e soprattutto inaspettato, ma fortunatamente la piccola non ha riportato ferite, soltanto un grande spavento.

Immagini shock: enorme tigre attacca una bambina per strada [VIDEO]

 Sono stati momenti drammatici quelli vissuti a Sakaka, in Arabia Saudita, dove una ragazzina è stata aggredita da una gigantesca tigre che passeggiava al guinzaglio tra la folla. Qualcuno con il cellulare ha ripreso la scena agghiacciante in cui la tigre, con un rapido e possente balzo felino, è saltata addosso alla bambina puntando al collo. Nel video si sentono le urla terrificanti della piccola, che fortunatamente è stata tratta in salvo dal tempestivo intervento del suo addestratore. L’episodio è accaduto nei pressi di un mercato nel capoluogo della provincia di al-Jawf durante uno show promozionale in cui si esibivano gli animali. Nel video risulta piuttosto evidente che la tigre era innervosita dal correre e dal vociare di ragazzini intorno a lei, in una situazione in cui si trovava fuori dal suo ambiente e tenuta per giunta al guinzaglio, tutte condizioni che sicuramente hanno fortemente stressato l’animale.

Come dichiarato da un testimone, non erano state prese misure precauzionali di alcun tipo: Anche se si trattava di una tigre ammaestrata, era una situazione pericolosa che avrebbe potuto rivelarsi fatale per la bambina o per qualsiasi altro spettatore. Un altro testimone, Khalid Al Mutairi, ha affermato che bisognerebbe sempre prendere le massime misure di sicurezza, poiché gli animali selvatici agiscono in modo istintivo e possono diventare pericolosi: Si tratta di un animale selvatico e il suo istinto è attaccare, indipendentemente dal fatto che sia stata addestrata. La sua natura non cambia e la sua prontezza a uccidere rimane forte. Bisognerebbe prendere tutte le precauzioni necessarie per garantire il massimo livello di sicurezza. Purtroppo oggi alcune persone pensano di tenere gli animali selvatici perché va di moda.

Immagini shock: enorme tigre attacca una bambina per strada [VIDEO]

Infatti molte persone abbienti dell’Arabia Saudita amano possedere animali non domestici quali tigri e leoni come simbolo del loro status influente. Non a caso, le autorità del Gulf Cooperation Council (GCC) – che include Bahrain, Kuwait, Oman, Qatar, Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti – hanno ammonito le persone circa i pericoli di tenere in casa animali feroci. E il punto è proprio quello, non riuscire a trattare gli animali selvatici per quello che sono, strapparli dal loro habitat naturale e pretendere di addomesticarli, spesso togliendo loro ogni dignità.

L’aggressione avvenuta a Sakara non è un caso isolato; nel novembre 2013, durante uno spettacolo al circo, un bimbo di 5 anni fu gravemente ferito da un cucciolo di leopardo e, anche in quel caso, si salvò solo per miracolo. Ma di chi è la colpa di questi incidenti? Chi potrebbe mai far ricadere la colpa su un animale snaturato dall’uomo stressato e violato nei suoi istinti? Questi episodi, così come altri simili, sono sempre il risultato di una cattiva gestione dell’uomo e soprattutto della detenzione illegale di animali selvatici o della mancata applicazione di misure di sicurezza.

Photo Credits: Twitter