Il cucciolo non gioca: il proprietario lo abbandona in canile [VIDEO]

Un cucciolo di cane non giocava con il suo proprietario. Ma invece che preoccuparsi della sua salute l’uomo ha deciso di disfarsene e lo ha abbandonato in un canile

Il cucciolo non gioca: il proprietario lo abbandona in canile [VIDEO]

Può accadere che il cucciolo appena arrivato in casa sia timido o spaventato. Può accadere che abbia bisogno di tempo per ambientarsi, per riuscire a esplorare la casa, prendere confidenza con la sua nuova famiglia, iniziare a giocare con loro. Può accadere che stia male. Ma, purtroppo, può accadere anche che non venga capito. Anzi, addirittura che venga rifiutato, gettato via, “riportato al mittente”, come un vuoto a perdere. Ed è proprio questo che è successo al piccolo Simba, un cagnolino terrorizzato e non in salute, che aveva solo voglia d’amore.

Eppure il suo comportamento non è stato compreso dal proprietario. La sua estrema timidezza, la debolezza, era considerata un fastidio. Sembrava un cane depresso e lui non voleva un cane depresso. Così ha deciso di riportarlo al canile, per farlo sopprimere. Fortunatamente, gli operatori della struttura, hanno subito escluso l’ipotesi. Simba, questo il nome del peloso, non era depresso, ma malato. Aveva la febbre ed era debilitato, per questo non aveva voglia di giocare.

Va detto che, come potete vedere nel video in fondo all’articolo, Simba in canile ha potuto ricevere tutte le cure di cui aveva bisogno. Senza contare che ha trovato anche il sostegno e l’amore di un fratellone maggiore che lo ha tenuto al caldo. Poi, quando è stato meglio, i volontari hanno trovato l’adozione più adatta per lui. E la sua nuova famiglia non può certo lamentarsi, perché Simba ora non fa altro che giocare con loro e con il suo fratellino a 4 zampe. Perché ora che si sente bene nulla può fermarlo…

Photo Credits YouTube