Cucciolo immerso nella colla “per divertimento”: il gesto assurdo di ragazzini crudeli [VIDEO]

Questo cucciolo è stato ricoperto di colla da alcuni ragazzini per “divertimento”. La colla, seccandosi, ha reso il suo corpo rigido come una statua impedendogli qualsiasi movimento e bloccandogli la circolazione sanguigna. È solo un miracolo che sia sopravvissuto.

Cucciolo immerso nella colla “per divertimento”: il gesto assurdo di ragazzini crudeli [VIDEO]

È sempre più avvilente vedere fino a che punto possa spingersi la crudeltà umana verso gli animali, esseri indifesi e sempre fiduciosi nell’uomo, capace invece dei gesti più efferati. Questo povero cucciolo è stato immerso nella colla da un gruppo di ragazzini che hanno pensato bene di divertirsi così. La colla lo aveva bloccato completamente, il cucciolo era incapace di muoversi e sarebbe sicuramente morto di lì a breve per effetti tossici, se non fosse stato messo in salvo da alcuni volontari dell’Associazione He’Art of Rescue, che lo hanno accolto in un rifugio di Istanbul, in Turchia, e lo hanno chiamato Pascal.

Cucciolo immerso nella colla “per divertimento” e poi abbandonato

I ragazzini autori di questo ignobile gesto, dopo aver terminato il loro crudele “gioco”, hanno pensato bene di abbandonare il povero cagnolino a sé stesso. Pascal è stato lasciato così, senza un posto dove andare, completamente ricoperto di colla che, seccandosi, ha creato una seconda pelle sul suo corpo più rigida del cemento. Oltre a impedirgli ogni movimento, la colla gli bloccava completamente la circolazione sanguigna e gli ha necrotizzato un occhio.

Cucciolo immerso nella colla “per divertimento” e poi abbandonato

I volontari che lo hanno soccorso hanno raccontato che soffriva atrocemente dal dolore e che era “una statua di fango e colla terrorizzata e disperata”. Dopo essere stato trasportato all’ospedale veterinario, Pascal ha ricevuto i soccorsi necessari che hanno rimesso in sesto il suo corpo, ma ciò che è stato impossibile curare è la sua anima, completamente distrutta. Pascal cerca solo di nascondersi perché non si fida più dell’uomo ed ha lo sguardo tristissimo. È solo un cucciolo, ma i suoi occhi sembrano quelli di un cane molto più grande per tutta la sofferenza che ha già vissuto. Pascal è una vittima della cattiveria umana.

Photo Credits: Facebook