Halloween: per salvare i gatti neri arrivano le ronde istituite dall’AIDAA

Halloween è un momento di festa per molti, ma è anche una data in cui molti gatti neri spariscono per essere utilizzati a rito sacrificali. Per prevenire e contrastare questa terribile pratica, l’AIDAA ed altre associazioni animaliste hanno organizzato delle ronde nelle zone più a rischio.

Halloween: per salvare i gatti neri arrivano le ronde istituite dall’AIDAA

Come ogni anno nella notte di Halloween tornano le ronde di AIDAA (Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente) – e quest’anno anche di altre associazioni che hanno organizzato a loro volta dei gruppi di controllo territoriale – per prevenire ed evitare i riti esoterici a base di sacrifici di animali ed in particolare di gatti neri. Nonostante il fenomeno sia in netta diminuzione, secondo segnalazioni pervenute alla stessa, tuttavia è importante mantenere alto lo stato di vigilanza, soprattutto nelle zone del Piemonte, della Lombardia, dell’Emilia e del Veneto, dove solitamente in passato vi erano più sparizioni di gatti allo scopo dell’attuazione di riti sacrificali.

Gruppi che avranno lo scopo di pattugliare i luoghi da sempre considerati punti di ritrovo dei gruppi esoterici. Rispetto al passato quando si parlava di sacrifici di migliaia di gatti neri siamo abbastanza tranquilli – afferma Lorenzo Croce, Presidente di AIDAA – infatti dai dati in nostro possesso dal primo ottobre sono in forte diminuzione sia le richieste strane di gatti neri sia sui social che nei gattili che hanno alzato la guardia, di molto ridotti anche i furti degli stessi gatti neromantati. Il fenomeno non è certo esaurito, ma noi siamo ottimisti.

Halloween: per salvare i gatti neri arrivano le ronde istituite dall’AIDAA

L’associazione ha inoltre confermato il Gattonero Day 2017 il cui programma verrà reso noto nei prossimi giorni. Si tratta di una giornata dedicata ai felini dal manto nero, per cercare di superare le antiche e obsolete dicerie che ancora oggi circolano sui gatti neri. La superstizione affonda le sue radici nel lontano periodo del Medioevo quando i gatti venivano considerati creature maligne e manifestazioni del demonio. Durante l’Inquisizione molti furono i mici che, insieme alle donne accusate di stregoneria, finirono arsi vivi sul rogo.

Halloween: per salvare i gatti neri arrivano le ronde istituite dall’AIDAAQuesto pregiudizio ha continuato a gravare sul destino dei gatti neri per secoli finendo per attirare su loro la fama di portatori di cattiva sorte e facendoli diventare vittime dell’ignoranza dell’uomo: spesso sono maltrattati o investiti e restano i bersagli preferiti dai cultori dei riti occulti. Proprio per questo l’AIDAA ha voluto istituire la Giornata del Gatto Nero, per sensibilizzare le persone e riuscire a sfatare questo lontano preconcetto.

Photo Credits: Twitter