Terremoto: l’incredibile salvataggio di Pietro, il gatto sopravvissuto 16 giorni sotto le macerie [VIDEO]

Pietro è l’ultimo gatto recuperato dal sisma del 24 agosto che ha colpito la città di Amatrice. Ha resistito per ben 16 giorni sotto le macerie, senza mangiare né bere ed è davvero un miracolo che sia sopravvissuto.

La speranza è l’ultima a morire. È questo il pensiero che fortifica i Vigili del Fuoco, che ogni giorno salvano vite umane e animali sepolti sotto macerie del sisma. L’ultimo animale superstite trovato tra i resti della città di Amatrice è un gattino di nome Pietro, salvato per miracolo dai Vigili del Fuoco. Grazie ai flebili miagolii del micio, alcuni volontari, intenti a recuperare alcuni effetti personali del proprietario del gatto, hanno capito che sotto le macerie Pietro era ancora vivo e hanno incominciato a scavare, fin quando non è comparso il corpo ferito dell’animale.

Il povero gatto, trovato in condizioni critiche, è riuscito a sopravvivere per 16 giorni senza cibo, riuscendo a respirare grazie a delle fessure tra le macerie e a bere un po’ di acqua piovana. Disidratato, affamato e disorientato, dopo essere stato recuperato, il gatto è stato portato dai Vigili del Fuoco al Posto Veterinario Avanzato dell’ENPA, che da giorni stanno sostenendo tantissimi animali in difficoltà. Dopo essere stato visitato, Pietro è stato trasferito alla clinica veterinaria di Rieti con l’ambulanza ENPA Isotta.

I padroncini di Pietro non avrebbero mai immaginato di ritrovare il loro gatto ancora vivo dopo tutti questi giorni ed hanno raccontato che si erano ormai rassegnati alla sua scomparsa. Pietro ha vissuto dei giorni terribili, sotto le macerie che gli impedivano di muoversi e la fame che lo attanagliavano, ma la sua voglia di vivere è stata senza dubbio più forte. I volontari dell’ENPA e i Vigili del Fuoco hanno salvato molti altri animali terremotati, ognuno con una storia diversa ed emozionante.

La gatta Carina e sua sorella Gioia sono state un altro esempio della capacità dei gatti di resistere in condizioni estreme (LEGGI ANCHE TERREMOTO: L’INCREDIBILE STORIA DI CARINA, LA GATTINA ESTRATTA DALLE MACERIE DOPO 12 GIORNI e “SALVATELA, MI RESTA SOLO LEI”: A CINQUE GIORNI DAL SISMA  VIGILI ESTRAGGONO GATTINA DALLE MACERIE). Un altro caso incredibile è stato quello di Romeo, il labrador sopravvissuto 9 giorni sotto le macerie (LEGGI ANCHE TERREMOTO: CANE MIRACOLOSAMENTE SALVATO DALLE MACERIE DOPO 9 GIORNI). Si spera che nei prossimi giorni, verranno ritrovati altri animali, vittime del terribile sisma che ha devastato il Centro Italia.

Initialize ads

Photo Credits: Facebook/Twitter