Il Governo uccide 700 randagi: “Li hanno avvelenati” [VIDEO]

Sono immagini terribili quelle che arrivano dal Pakistan e che mostrano i randagi uccisi, oltre 700 pare, avvelenati dallo stesso Governo come se nulla fosse. Questi cani, infatti, non erano aggressivi e nemmeno colpevoli di chissà quale reato, sono stati assassinati per il solo fatto di non avere un proprietario e quindi essere un peso per la società pakistana. C’è di più, perché secondo quando dichiarato dalle autorità locali, quello che sembra essere un vero e proprio sterminio è solo un “metodo” per tenere sotto controllo il fenomeno del randagismo. Gli animali morti, a quanto sembra per avvelenamento, sono poi stati raccolti su dei camion della nettezza urbana e seppelliti in una fossa comune. Inoltre, fonti ufficiali raccontano che una simile mattanza era già stata compiuta lo scorso anno senza che nessuno fosse intervenuto. Attenzione: le immagini del video proposto possono essere considerate forti, quindi sono sconsigliate a un pubblico sensibile…

Photo Credits YouTube

Initialize ads