Lasciato sul balcone tra feci e urina: ora Ace è malato e ha bisogno d’aiuto

Un cane Husky è stato trovato chiuso in un balcone tra feci e urine. Il proprietario è partito per il Portogallo e lo ha lasciato chiuso così, senza acqua né cibo

Chiuso in un piccolo balcone, senza poter uscire, senza nessuno che pulisse i suoi bisogni o che gli desse da bere e da mangiare. Lo hanno trovato così Ace, uno splendido Husky con un occhio azzurro e uno marrone, a Castelnovo, un piccolo comune in provincia di Pordenone. A salvarlo una volontaria della zona, Louise Harris che ha poi raccontato via social la sua storia e diffuso le terribili immagini della sua prigionia.

Dov’era il suo proprietario, la persona che avrebbe dovuto curarlo e amarlo? A quanto pare in Portogallo. L’uomo, infatti, un militare di stanza alla base di Aviano, si è trasferito senza pensare troppo a cosa sarebbe capitato al suo cane. Ad avvisare l’attivista del rifugio Tessa che si è attivata con l’Oipa (Organizzazione internazionale protezione animali), infatti, sono stati i vicini che avevano visto il musetto del 4 zampe affacciarsi tra la ringhiera del terrazzino nel quale era confinato e sentito i suoi guaiti.

“Era solo e disperato. Abbiamo chiamato forestale e vigili del fuoco – ha poi raccontato Louise Harris a Il Messaggero VenetoForse il proprietario aveva affidato le cure di Ace a una persona di fiducia che l’ha tradito? Anche se fosse, non si abbandona un animale senza cibo né acqua“. E aggiungeremo noi, senza sincerarsi delle sue condizioni. Dopo la sua liberazione, Ace che è ancora un cucciolone di circa un anno, è stato trasferito al canile di Villetta di Chions.

Purtroppo, però, in lui c’è qualcosa che non va. “Le zampe posteriori non lo reggono e probabilmente dovrà essere operato – ha proseguito la Harris – Nella terrazza dov’era rinchiuso, si trascinava tra feci e urina. I vicini di casa mi hanno segnalato di non aver visto il proprietario per una settimana: il cane piangeva di continuo”. Non è chiaro se il cane fosse malato anche prima del suo abbandono, quello che è certo è che al momento ha bisogno di cure e che quasi certamente servirà un intervento per rimetterlo in piedi. Chi volesse aiutare Ace può contattare su Facebook Louise Harris.

Photo Credits Facebook