Conigli e immobilità tonica: come coccolarli senza spaventarli

Imparare a capire e a gestire i comportamenti dei conigli è importante per ogni proprietario. Perché a volte anche un modo irruento di fare le coccole può crear loro stress

I conigli sono animali intelligenti, vivaci e affettuosi. Insomma, sono dei veri amici a 4 zampe che sempre più spesso entrano nelle nostre case al posto di cani e gatti o, anche, insieme a loro. Negli ultimi anni, infatti, grazie anche alla maggior quantità di informazioni a disposizione la loro aspettativa di vita è notevolmente aumentata, così come la loro diffusione nelle case, ma ci sono ancora tante cose che spesso i proprietari (e soprattutto i neoproprietari) ancora ignorano. Tra queste c’è senza dubbio l’immobilità tonica.

Quando l’animale viene messo a pancia all’aria (come potete vedere nel video pubblicato dal sito The Dodo su Facebook) si immobilizza fino a sembrare quasi congelato. Questo atteggiamento è la naturale conseguenza di uno stato di allerta e si manifesta quando l’animale prova molta paura. Ma è possibile che il peloso abbia timore in un contesto familiare o tra le braccia del proprietario? Purtroppo è possibile. La bestiola spaventata entra in uno stato di rilassamento, quasi catatonico, in reazione a una situazione di forte stress e tensione.

A volte, anche un coniglio domestico può avere questo comportamento, soprattutto se è appena stato adottato, meglio quindi non insistere nel toccarlo o nel prenderlo in braccio. Stesso discorso quando viene portato in ambienti per lui nuovi o dal veterinario: queste situazioni sono molto stressanti per loro e non sarà così difficile vederli assumere questa posizione di difesa. La soluzione migliore è, quindi, lasciar loro del tempo per ambientarsi (nel caso siano “congelati” dallo spavento) e soprattutto imparare a leggere i loro segnali: l’immobilità tonica non è “cool” come dice il filmato, quindi non divertitevi a spaventare il vostro compagno.

Foto Credits Facebook

Here's Why You Shouldn't Lay Bunnies On Their Backs

Not so cute, is it?

Pubblicato da The Dodo su Sabato 27 febbraio 2016