I cavalli aiutano i bambini a essere meno timidi

Di quanto sia utile per un bambino crescere con un animale domestico in casa ne abbiamo parlato spesso. Un cane o un gatto rendono i piccoli uomini più sensibili, intelligenti, aperti al mondo e con meno allergie. Non solo, un cavallo, ad esempio, può addirittura aiutare i giovani virgulti a essere meno timidi. Il che, ovviamente, non significa che dovete per forza comprargliene uno, attenzione. Basterà frequentare un maneggio e permettere al “cucciolo d’uomo” di prendere qualche lezione di equitazione.

La timidezza, infatti, è un problema comune a molti bambini. “Il rapporto che si instaura tra il ragazzino e l’animale può portare a una migliore conoscenza di sé e all’incremento dell’autostima” ha detto Annalisa Roscio, docente e coordinatrice del corso di perfezionamento in riabilitazione equestre dell’Azienda ospedaliera Niguarda Ca’ Granda di Milano al magazine Ok Salute. Molti, infatti, sono i casi di piccoli chiusi in loro stessi (magari dopo forti traumi) che hanno recuperato la socialità dopo qualche mese a contatto con questi quadrupedi.

Le passeggiate in sella, inoltre, stimolano l’attenzione, la concentrazione, la capacità di orientamento, i riflessi e l’equilibrio. Senza contare i vantaggi nel caso in cui il bimbo fosse un po’ sovrappeso e che per questo venisse deriso dai suoi compagni: l’equitazione, infatti, fa bruciare in media 280 calorie all’ora ed è particolarmente indicata per i bambini che non amano gli sport competitivi come il calcio per evitare il confronto con coetanei più agili.

Pensare che a faticare sia solo il cavallo è sbagliato: per rimanere in sella e indirizzare correttamente l’animale lavorano quasi tutti i muscoli, in particolare quelli delle gambe, gli addominali, i dorsali, i lombosacrali, i paravertebrali e i glutei, che col tempo acquisiscono tono ed elasticità. “L’età giusta per avvicinarsi al cavallo è in genere dai 7 o 8 anni ” ha concluso poi la Roscio, anche se prima i più piccoli possono iniziare a frequentare un maneggio cavalcando pony e avvicinarsi agli animali. Il risultato è garantito.

Foto by Facebook