Giorgio Panariello adotta il cane abbandonato davanti al suo cancello: “Si chiamerà Luna”

Alla fine ce l’ha fatta. Giorgio Panariello ha ufficialmente adottato la cagnolina che questa estate aveva “bussato” al suo cancello. A renderlo noto lo stesso artista sulla sua pagina Facebook. Ad agosto, Panariello aveva accolto nella sua casa di Prato il piccolo cane solitario e poi aveva postato la sua immagine sul social di Zuckerberg, pensando si fosse persa e che qualcuno la stesse cercando. E, in effetti, era così, tanto che la sua legittima proprietaria era corsa a reclamarla.

Ma solo pochi minuti fa l’attore ha stupito i fan e i follower postando nuovamente l’immagine della bestiola, accompagnata da questo commento:”Ve la ricordate? L’avevo accolta, era tornata a casa sua ma destinata al canile… Da domani vivrà con me!!! Si chiama Luna!“. Una notizia che non è passata inosservata agli ammiratori di Panariello che hanno subito riempito la sua bacheca con complimenti e auguri. “Evvivaaaaaaaaa… grande Giorgio”, “Sei grande… Buona vita tesoro!“, “Bravo Giorgio tutte le persone dovrebbero fare come te“, “D’ora in poi mi sarai ancora più simpatico! Grande Panariello!“. E, poi, ancora cuoricini, applausi, smile solo per farvi capire il tono.

A quanto sembra, quindi, la piccolina aveva una famiglia sì, ma che non era più interessata a lei (o che, forse, non poteva più tenerla). Fortunatamente Giorgio si è subito dimostrato ben contento di poterla accudire in prima persona. D’altronde, l’amore del comico per gli animali e i cani in particolare è arcinoto. Tanto che, come sappiamo, è anche presidente onorario della Lega Nazionale per la difesa del cane (Lndc). Tutto è bene quel che finisce bene, quindi, almeno per questa volta. E, naturalmente, buona nuova vita Luna!.

Foto by Facebook