Cymric, il gatto giocherellone che non si spaventa mai

Il Cymric è una razza di gatto a pelo semi lungo nato negli Stati Uniti, anche se il suo nome deriva dalla parola gaelica “cymru” che vuol dire Galles. Questi tipi di gatti discendono dal gatto dell’Isola di Man, che ha però il pelo corto: il gene del pelo lungo è presente nel Manx in forma recessiva, quindi, a livello genetico, entrambi i genitori Manx a pelo corto devo possedere i geni recessivi del carattere pelo lungo per dare origine a gattini Cymric.

Aspetto: la testa è rotonda, leggermente più lunga che larga, la fronte è arrotondata. Il muso leggermente più lungo che largo. Il naso è di media grandezza con stop appena accennato. Gli zigomi sono sporgenti, le guance e le mascelle sono prominenti, mentre il mento è forte e robusto. Le orecchie sono larghe alla base e ben distanziate e presentano peli all’interno e sono leggermente rivolte all’esterno. Gli occhi sono rotondi e grandi e il colore dell’iride deve essere sempre in armonia col mantello. Il corpo è corto, compatto, massiccio e robusto. Le zampe sono muscolose. Particolare, invece è la coda: in base alla lunghezza di essa, infatti, vi sono tre differenti forme di Cymric: i Rumpy, nei quali non vi è alcuna traccia di coda, gli Strumpy, che hanno soltanto alcune vertebre caudali, e i Longy, la cui coda è solo un po’ più corta di quella dei gatti delle altre razze. Il mantello, infine, è semilungo, soffice e compatto, per la presenza del pelo di copertura più lungo e di un folto sottopelo.

Temperamento: il Cymric è un gatto mediamente attivo e reattivo, non si spaventa facilemnte, è giocherellone, socievole, molto affettuoso e si adatta senza problemi alle novità. Accetta di buon grado la presenza di ospiti e di altri animali, è ben adatto alla vita in appartamento, anche se non rifiuta mai una uscita in giardino. Convive bene anche con i bambini.

Prezzo: a seconda della genealogia, un cucciolo può costare dai 900/1000 euro in su.

Curiosità: il pelo semilungo richiede l’uso di una spazzola o di un pettine almeno 2 volte alla settimana. Il mantello non si infeltrisce ed è facile da tenere in ordine. Inoltre, grazie ad esso il Cymric non soffre mai il freddo.

Foto by Pinterest