Cani a teatro? Ora si può con Tener-a-mente a 4 zampe

Avreste sempre voluto andare con il cane a teatro? Da oggi si può grazie ad Tener-a-mente a 4 zampe, la speciale campagna avviata dal Festival del Vittoriale Tener-amente (in programma dal 27 giugno all’8 agosto Teatro del Vittoriale di Gardone Riviera, in provincia di Brescia). Quest’anno, infatti, la manifestazione apre le porte dell’anfiteatro anche agli amici a 4 zampe. Una sorta di omaggio al grande amore che il padrone di casa Gabriele d’Annunzio nutriva per i cani che allevava (principalmente Levrieri e Alani).

Cani a teatro? Ora si può con Tener-a-mente a 4 zampe

Ancora oggi, infatti, nei giardini privati del parco monumentale, è possibile visitare il cimitero dei suoi adorati compagni pelosi. Nel Museo D’Annunzio Segreto, inoltre, allestito sotto il palco dell’anfiteatro, una bacheca è riservata a collari e guinzagli, documenti autografi e gigantografie del Poeta ritratto con le care bestiole. Ed è proprio per questo legame antico tra il Vittoriale e i cani che, in collaborazione con l’azienda di pet care Purina, nasce Tener-a-mente a 4 zampe. Per ogni spettacolo, quindi, ci saranno 28 i posti accessibili a tutti i proprietari accompagnati dai loro “migliori amici. Inoltre, per tutta la durata del Festival, non solo sarà consentito l’accesso agli animali, ma questi riceveranno anche un’accoglienza speciale: ci saranno ciotole per bere, snack e altri speciali servizi offerti ai visitatori che si presenteranno con il proprio peloso.

Ma, soprattutto, non mancheranno contributi speciali foto e video, realizzati con la collaborazione di Gas, un bellissimo Beagle bianco e arancio di otto anni, testimonial della campagna Il Vittoriale a quattro zampe. E, ovviamente, non manca nemmeno la campagna social che quest’anno punta particolarmente su Twitter e sul suo potere moltiplicatore: durante ogni sera di spettacolo, anche nello speciale settore di platea della “CinguettArea”, riservata a una selezione di twittatori esperti, alcune poltrone saranno accessibili proprio a chi ha un cane con sé. “Siamo felici di poter contribuire a rendere l’esperienza con il proprio pet speciale – afferma nel comunicato ufficiale Marco Porzio, direttore supply chain di Purina – anche in occasioni di svago come queste, in quanto crediamo nel legame straordinario con gli animali da compagnia, che arricchisce le nostre vite ogni giorno“.

Foto by Facebook