Ai cani non piacciono i gatti o sono i gatti a non amare i cani?

Tra le domande che i proprietari di 4 zampe finiscono per farsi inevitabilmente c’è anche: perché i cani non amano i gatti? Anche se, a dire il vero, sarebbe più corretto affermare il contrario, ovvero che sono i gatti a odiare i cani, dal momento che di solito è Micio che finisce per gonfiare il pelo, soffiare e poi scappare via alla vista di Fido. C’è da dire, comunque, che entrambe le affermazioni sono generalmente vere: la maggior parte dei felini mal sopporta la compagnia del cane, mentre i migliori amici dell’uomo adorano inseguire tutto ciò che scappa, sia esso gatto, topo, coniglio o scoiattolo. Attenzione però: questo non vuol dire che un gatto e cane non possano diventare amici o convivere serenamente tra di loro. Può accadere (e accade sempre più spesso), ma è anche vero che il merito è il più delle volte degli insegnamenti dei proprietari.

Ma insomma, si può o non si può affermare che i cani e i gatti siano nemici giurati? La risposta, secondo un interessante articolo pubblicato su The Guardian, suggerisce di osservare a lungo il comportamento dei due animali domestici preferiti quando sono con i loro simili: se è vero che una controversia tra due cani è spesso risolta senza combattimento reale (dal momento che i cani hanno ereditato dal loro antenato lupo un sofisticato insieme di segnali che permette di indicare l’intenzione di fare marcia indietro se ritengono l’avversario troppo forte), i gatti sono per lo più predatori solitari e hanno poca necessità di comunicare faccia a faccia, anche con altri esemplari della loro stessa specie.

Sarebbe proprio questa mancanza di comunicazione, quindi, alla base delle loro controversie. Il che, detto in parole povere, significa che cani e gatti sostanzialmente non si capiscono. I loro stili di vita sono completamente diversi, così come i loro modi di comunicare. La buona notizia è che tale ostilità è tutt’altro che inevitabile, anzi se i due amici crescono insieme e imparano presto a socializzare tra loro, possono diventare inseparabili. E se, come abbiamo detto prima, a un cane si può insegnare a rispettare un gatto (e a non rincorrerlo) purtroppo però se un gatto ha deciso di odiare i cani, c’è poco da fare. In fondo, il famoso detto “litigare come cane e gatto” avrà pure un suo fondamento, no?

Foto by Facebook