Bracco Tedesco, il cane da caccia innamorato della sua famiglia

La razza del Bracco Tedesco ha origini antiche. Gli antenati degli esemplari di oggi venivano utilizzati nei Paesi che affacciavano sul Mediterraneo per cacciare la selvaggina da piuma e al volo già prima del XVII secolo. Alcuni ritengono che possa discendere anche dal vecchio bracco belga, altri ipotizzano che il suo discendente più diretto sia lo chien de Saint Hubert (cioè il segugio). Ma, a dire il vero, la maggior parte degli studiosi ritiene che la selezione del bracco tedesco sia iniziat nel XVII secolo, in Prussia, grazie all’incrocio di esemplari di bracco spagnolo del tipo pesante di Navarra, di esemplari di bracco franco-italiano e con l’apporto di sangue pointer.

Bracco Tedesco, il cane da caccia innamorato della sua famiglia

Aspetto: il Bracco Tedesco è un cane di proporzioni armoniose, con un portamento fiero. La lunghezza del dorso deve superare leggermente l’altezza del garrese. La testa è cesellata, asciutta, il cranio è abbastanza largo, un poco bombato: ha un solco medio frontale poco profondo e delle arcate sopracciliari ben evidenziate. Il tartufo è poco prominente e di color marrone (non sono ammesse gradazioni più chiare o macchie), le narici sono abbastanza aperte, larghe e mobili. Le mascelle sono potenti e la sua dentatura è completa con un’apertura a forbice. Gli occhi sono abbastanza grandi, di colore marrone scuro. Il dorso è muscoloso, così come le cosce larghe e lunghe. I piedi sono ben arrotondati. Possiede un’andatura veloce. La coda è attaccata alta ed è spessa alla base e si restringe verso l’estremità, non è particolarmente lunga. Il colore più diffuso è il marrone (con o senza macchie e di varie sfumature), altri colori sono: bianco (con macchie marroni in testa) e il nero (sono ammesse delle macchie focate giallastre).

Temperamento: è un cane vitale ed energico, se non viene utilizzato per la caccia ha bisogno comunque di molto movimento e per questo non è molto adatto alla vita in appartamento, a meno che non si abbia molto tempo da dedicargli per portarlo fuori. Con la sua famiglia è dolce, affettuoso, fedele ed equilibrato ma è ben disposto anche con gli estranei.

Prezzo: il costo varia dai 500 euro in su, in base alla genealogia.

Curiosità: il Bracco Tedesco ama l’acqua ed è capace di nuotare molto bene.

Foto by Pinterest