Vacanza con cani e gatti: il kit di pronto soccorso per viaggiare sereni

Se siete in procinto di partire per le vacanze di Pasqua con il vostro cucciolone, cane o gatto che sia, non dimenticate di portare con voi una cuccia (può bastare anche un cuscino morbido), due ciotole, qualche giochino e, se lo vedete particolarmente irrequieto per l’imminente cambiamento, anche l’oramai nota “copertina magica” di Angelo Vaira. Inoltre, sarebbe bene non scordarsi a casa un piccolo kit di pronto soccorso (che dovreste comunque avere sempre in automobile, per ogni evenienza). Certo, le feste sono fatte per rilassarsi ed eliminare i pensieri negativi, ma i proprietari di animali domestici lo sanno bene: non bisogna mai abbassare la guardia, perché l’incidente è dietro l’angolo. Vediamo, dunque, nel dettaglio cosa non deve mai mancare nella cassettina dei medicinali degli amati pet.

Tra gli elementi che possiamo definire “indispensabili” ci sono le compresse di cotone idrofilo, le compresse di garze sterili e bende per medicazioni, un rotolo di cerotto meglio se di carta (meno doloroso da togliere per i nostri amici pelosi), un flacone di disinfettante non alcolico, un flacone di soluzione di perossido d’idrogeno al 3% (acqua ossigenata), soluzione fisiologica per la detersione degli occhi (esiste anche in versione monodose, in quel caso, per pochi giorni ne bastano 4 o 5 flaconcini), olio dermofilo per la detersione delle orecchie, pinzette (utilissime per rimuovere corpi estranei come zecche, spighe, aculei, spine e sporcizia dalle ferite), forbici con la punta arrotondata, termometro rettale, guanti in lattice e ghiaccio istantaneo.

A questo, vanno aggiunti anche alcuni farmaci. In questo caso, però, dovete sempre consultarvi prima con il vostro veterinario di fiducia (onde evitare reazioni allergiche), perché è lui che conosce la storia medica del vostro amico a quattro zampe. Diciamo, comunque, che a prescindere dalle marche adoperate, quello che è sempre bene tenere a portata di mano (anche quando siete a casa) è: un collirio antibiotico, una pomata all’idrocortisone per le irritazioni cutanee, un pomata antibiotica per curare le ferite, un antistaminico in capsule, un antibiotico in compresse ad ampio spettro d’azione. Detto questo, godetevi il viaggio e ricordate che la prudenza non è mai troppa e, soprattutto, che prevenire è meglio che curare!

Foto by Facebook

Commenti

comments