Catsacam: la fotocamera per guardare il mondo con gli occhi del vostro gatto

Con l’avvento delle nuove tecnologie e dei social network, anche i meno esperti si sono improvvisati fotografi e reporter. E tra mille paesaggi, selfie e reportage, una miriade di gatti hanno letteralmente invaso la rete. Almeno stando a quando riportato da un recente studio realizzato in Gran Bretagna. Se anche voi siete tra i tanti che amano scattare pose o fare video al micio di casa, da oggi avete uno strumento in più: Catstacam. Si tratta di una vera e propria action cam per gatti che è capace di fotografare ciò che il cucciolo sta vedendo e poi pubblicare direttamente le immagini su Instagram.

L’idea, nata dall’azienda Whiskas, è di per sé rivoluzionaria: se siete abituati a pensare ai gatti solamente per come li vedete voi dall’esterno, provate invece a immaginare il mondo con i loro occhi, seguendone ogni movimento della giornata passo dopo passo. Ma come funziona? Ovviamente, poiché nessun micio, nemmeno il più intelligente, potrebbe mai fermarsi a scattare foto, il dispositivo (che però al momento è ancora in fase di sviluppo) è in grado di produrre automaticamente 6 fotografie al minuto. Leggero e poco ingombrante, si attacca al collarino del peloso domestico, senza dargli alcun fastidio.

IL COLLARE HI-TECH CHE TI SPIEGA COME STA IL CANE

Catsacam, come si vede dal video esplicativo pubblicato qui sotto, è dotata anche di wi-fi: in questo modo gli scatti realizzati verranno pubblicati in automatico sul vostro profilo Instagram (o su quello del vostro cucciolone) ogni qual volta il micio si troverà nel raggio d’azione di una rete wireless gratuita. Se siete già iscritti al suddetto social e volete dare un’occhiata ai primi esperimenti di “fotografi felini” vi basterà cliccare sulla ricerca mediante l’hashtag #catstacam e il divertimento è assicurato. Insomma, se volete vedere cosa fa il vostro amico a 4 zampe quando non ci siete, chi incontra nelle sue scorribande o chi gli dà da mangiare Catsacam è l’oggetto che fa per voi. Va detto poi che anche la confezione sembra a misura di gatto, dato che la scatola si trasforma in un giochino in lana e cartone… che volete di più?

Foto by Facebook