L’amore per gli animali batte la crisi. Il mercato dedicato al mondo pet è in netto rialzo

Gli animali da compagnia salveranno il mondo. O, almeno, la crisi economica in cui già da qualche anno versa il nostro Belpaese. A rivelarlo i dati raccolti da una recente ricerca sul mercato dei pet, in costante crescita rispetto al passato, nonostante le difficoltà lavorative e reddituali degli italiani di quest’ultimo periodo.

Nel 2014, infatti, il segmento principale (ovvero quello dei cibi per cani e gatti) segna un rialzo del 2,1%, per un totale di 1.735,5 milioni di euro di fatturato, di cui larga parte fanno anche gli snack funzionali e fuori pasto (i cosiddetti “premietti” da dare ai propri cuccioli quando fanno una buona azione). Ma i proprietari nostrani non pensano soltanto all’alimentazione dei loro quattro zampe di casa: anche il settore accessori (che propone diversi giochi, guinzagli, cucce e ciotole) è, infatti, in netto rialzo.

A trainare questa fetta di mercato che sembra non conoscer crisi sono, in particolare, i prodotti per l’igiene dell’animale, il che dimostra anche il continuo interesse da parte dei proprietari per la salute dei propri cani, gatti, conigli o pesci da compagnia. Inoltre, più del 90% dei “padroni” e più dell’80% dell’opinione pubblica attribuisce benefici reali alla presenza di queste bestiole, che sono ritenute fondamentali per la quotidianità nonché fonte di benessere. Tutto ciò si collega anche con il desiderio di una “vita buona” (eticamente sostenibile) che caratterizza la maggioranza dei nostri concittadini.

Nella ricerca, infine, si legge anche come i proprietari di pet (che, comunque, costituiscono circa il 60% della popolazione) desiderino maggior attenzione alla “questione animale” anche da parte delle istituzioni e dei media. In molti hanno, quindi, il desiderio (52% dell’opinione pubblica e 72% dei proprietari) di leggere e avere maggiori contenuti legati proprio agli animali domestici e ai loro diritti, alla loro educazione, alla convivenza, oltre che ad aspetti legati alla cura o al benessere. E noi di Velvet Pets, su questo, non possiamo che essere d’accordo!

Foto by Facebook