In famiglia

Criceti: i piccoli animali tanto amati dai bambini

Piccoli, teneri, dolci e facili da curare. Sono i criceti, spesso i primi animali da compagnia per i nostri bambini. Sempre allegri, occupano poco spazio e sono anche piuttosto economici (in commercio sui 3/5 euro, mentre il prezzo per i più pregiati si aggira intorno ai 10). Con la dovuta attenzione e affetto, in più, i criceti possono vivere fino a 5 anni.

Solitamente, quando acquistiamo un criceto è bene che abbia tra le 4 e le 7 settimane di vita: i cuccioli sono più semplici da educare. Nei negozi trovate sia il dorato della Siberia che quello nano. Il dorato esiste in varie tonalità di pelliccia, mentre il nano è più piccolo e normalmente di colore castano scuro. Tuttavia, la reale differenza tra i due consiste nel fatto che i criceti nani non sono facili da addomesticare, mentre i dorati possono trasformarsi in animali domestici docili e affettuosi.

La gabbietta (che va lavata almeno una volta alla settimana) va posizionata in un posto lontano da correnti d’aria e luce solare diretta. Il pavimento della gabbia va ricoperto con uno strato di un paio di pollici di trucioli e segatura. Quelli di pino sono i migliori perché assorbono e non sono tossici. Mettete una bottiglia d’acqua potabile attaccata alla gabbia a un’altezza facile da raggiungere per il criceto. Nella gabbia vanno aggiunti anche dei giochi che permettano all’animale di masticare.

Inoltre, è bene costruire una cassetta perché il criceto ci possa dormire dentro. Per farlo, potete usare una piccola scatola di cartone e ritagliare una porticina d’entrata. Fate fare esercizio al vostro criceto mettendogli nella gabbia una piccola ruota. Lasciate che si eserciti e giochi anche fuori della gabbia dentro una palla apposita, disponibile in tutti i negozi di animali.

QUANDO IN CASA C’E’ UN CONIGLIO

Ricordate, infine, che i criceti non hanno bisogno di fare il bagno. Infatti, si puliscono da soli. Se pensate che il vostro amichetto emani cattivo odore probabilmente è dovuto al fatto che la segatura è sporca e da cambiare.

Foto by Facebook

Back to top button
Privacy