Perché i gatti dormono sempre?

I gatti amano dormire. Questo si sa. A volte riescono a dormire anche tra le sedici e le venti ore. Tutti gli uomini e le donne sognano di fare una cosa del genere, visto che al giorno d’oggi per le persone è davvero difficile riposarsi così a lungo. Loro invece possono farlo e non si sottraggono assolutamente. Ma perché il loro sonno dura così tanto? Secondo alcuni studiosi come Amy Shojai, consulente sul comportamento dei nostri amici a quattro zampe, nonché autrice di diversi libri riguardo queste particolari curiosità, nell’istinto dei mici ci sarebbe la propensione alla caccia e quindi meglio trovare le proprie prede di notte.

Questo fa sì che i gatti preferiscano riposarsi di giorno ed agire dal tramonto all’alba, esattamente come i “cugini” felini come i ghepardi ed i leoni. In realtà questa motivazione al giorno d’oggi sembra davvero strana, visto che i gatti domestici non alcun bisogno di cacciare la propria preda da soli, visto che già i padroni pensano a dare loro cibo e acqua necessari per sopravvivere. E allora? Qual è il vero motivo? Per altri tutta colpa della pigrizia e sopratutto della noia. Meglio quindi stimolarli spesso – anche per sfogare l’istinto represso – con dei giochi, come per esempio dei gomitoli di lana da rincorrere in uno spazio ampio.

La necessità di riposo comunque aumenta in proporzione con l’avanzare dell’età ed anche con i cambiamenti climatici, esattamente come succede anche con gli essere umani. In ogni caso quello degli amichetti a quattro zampe non è veramente un sonno profondo, ma molto più leggero, infatti restano sempre pronti per qualsiasi scatto improvviso. I pericoli sono sempre in agguato e, anche se sembra che loro siano innocui, la verità è che i gatti sono pronti ad agire in qualsiasi momento della giornata.

Foto by Facebook