World vegan day: un giorno da vegano per salvare gli animali

Sabato 1° novembre è il World vegan day, giornata 100% cruelty free in cui si vuole ricordare che si può vivere e mangiare benissimo senza uccidere gli animali. Essere vegani è in realtà un vero e proprio stile di vita, che coinvolge le persone in ogni ambito: l’abbigliamento, il cibo, le vacanze. Chi rinuncia a mangiare carne e a cibarsi di grassi animali scegli poi un’alimentazione bilanciata, che doni al corpo energia e vitamine.

HALLOWEEN: MIGLIAIA DI GATTI NERI UCCISI DURANTE LA NOTTE DELLE STREGHE

Cosa vuol dire essere vegani? Non mangiare carne e pesce ma neanche prodotti che derivano dall’uccisione di animali, come latte, uova e formaggi. E’ una scelta etica nei confronti degli animali, e comprende anche evitare circhi, zoo, usare prodotti per l’igiene personale e cosmetici non testati sugli animali, non comprare animali domestici ma adottarli nei rifugi, usare attenzione anche ai tessuti per arredare casa e per vestirsi. Ci sono anche siti internet che aiutano i vegani a organizzare vacanze nel rispetto degli animali e della propria filosofia.

In Italia saranno molte le iniziative in questi giorni: Animal equality Italia aspetta tutti i vegani a Nepi, nel Lazio a The green place: “Sarà una giornata all’insegna della comunicazione, dello scambio di idee e del contatto diretto con tutti gli animali salvati e presenti all’interno del rifugio“, hanno detto gli attivisti. Animal Amnesty ha invece dichiarato che: “Un’alimentazione veg del resto è anche la risposta più semplice, attuabile e sostenibile per cambiare le cose e fare in modo che tutti abbiano almeno di che nutrirsi e di che sopravvivere dignitosamente. Per questo In tutta Italia si organizzeranno eventi per portare cibo, vestiti e soprattutto sorrisi ai più bisognosi“.

Photo by Facebook