Alano, il gigante buono dall’atteggiamento elegante

L’Alano (spesso definito “Il gigante buono”) è un’antichissima razza di cane che – secondo alcuni storici – compare addirittura sui monumenti egiziani risalenti al 3000 a.C., mentre in letteratura, la prima descrizione di un animale a quattro zampe somigliante alla razza, viene rinvenuto in alcuni scritti cinesi del 1121 a.C.. Alcuni lo conoscono anche come Alano Danese, ma in realtà non ha niente a che fare con la Danimarca (se non una grandissima diffusione in questa terra), poiché le sue origini geografiche vengono fissate in Germania. Qui veniva utilizzato per la caccia al cinghiale, all’orso e al cervo e già nel 1891 il Great Dane Club tedesco ne aveva descritto lo standard ufficiale di razza. Pare sia nato da incroci tra l’Irish Wolfhound (levriero) con i Mastini Inglesi. Un teoria molto accreditata, invece, lo vuole addirittura originario dall’antico Iran, dove il popolo nomade degli “Alaunt” (Alani), migrando verso l’Europa centrale, condussero nel loro viaggio questi molossi che vennero chiamati proprio Alani.

Temperamento:
L’Alano possiede una grande personalità ed un ottimo carattere; è socievole, molto affettuoso, leale e amorevole con la sua famiglia umana. E’ docile, equilibrato, fedele e in genere non manifesta aggressività. Ha bisogno di esercizio fisico quotidiano e ama passeggiare con il suo padrone dal quale difficilmente si allontana. Ha una personalità vivace e coraggiosa, ma mai timida; sempre cordiale ed affidabile: una giusta combinazione di potenza fisica e mentale che dona a questo cane una maestosità unica.

Aspetto:
E’ un cane di taglia grande. Ha un corpo snello, armonioso, muscoloso e slanciato. Nonostante la mole risulta essere molto elegante, nobile e a tratti ha quasi un atteggiamento regale, forse per questo che viene definito l’Apollo dei cani. Trasmette forza e potenza e non è mai grossolano o goffo. Il suo muso è particolarmente espressivo.

Impiego:
Se non viene utilizzato per l’attività venatoria, dove ha grandi doti, è un ottimo cane da compagnia ed un eccellente cane da difesa delle mura domestiche, anche perché risulta essere piuttosto riservato nei confronti degli estranei.

Standard di Razza
Altezza al garrese: maschi tra 80 e 90 cm al massimo; femmine tra 72 e 84 cm al massimo
Peso: compreso tra 45 e 55 kg
Orecchie: pendenti di natura, inserite alte, di media grandezza
Occhi: di media grandezza con espressione vivace, intelligente e amichevole; di colore più scuro possibile, a forma di mandorla; non troppo distanti tra loro;
Pelo: cortissimo e fitto,liscio, lucido e ben aderente al corpo; mai opaco e senza sottopelo
Colori: fulvo, tigrato, bianco e nero (o Arlecchino), blu, nero

Curiosità:
L’Alano è tra le razze più usate nel cinema (Quattro bassotti per un danese, della Disney, dove Brutus, il protagonista era proprio un alano) nella grande letteratura (Il Gattopardo di Tomasi di Lampedusa: Bendicò è un alano), nei fumetti (Sansone) e nei cartoni animati (Scooby Doo).

Foto by Facebook