Basset Hound, la razza canina più “simpatica” del mondo

Il Basset-Hound è uno dei cani sicuramente più “simpatici” del mondo canino. Il paese di origine di questo straordinario cane da caccia è la Francia dove è stato selezionato a partire dal 1600 dalla razza chiamata “Segugio di St. Hubert“. Fu un cane che ebbe una grande popolarità durante il regno di Napoleone e nel 1880 venne considerato dalla Regina Alexandra addirittura cane reale. Nell’Ottocento la razza arrivò in Inghilterra dove fu ufficialmente iscritto al Kennel Club inglese nel 1883. Ma sono gli Stati Uniti d’America che hanno contribuito alla diffusione del Basset Hound: negli USA questo cane riscosse un grandissimo successo (grazie anche agli allevatori locali che si occuparono di perfezionare ulteriormente la razza) al punto tale da essere considerata americana. Ed infatti ancora oggi esiste una disputa tra Inghilterra e Stati Uniti sulla nazionalità del Basset-Hound.

Basset Hound, la razza canina più “simpatica” del mondo

Basset-Hound

Temperamento:
Il Basset-Hound è un formidabile ed intelligentissimo animale domestico, molto attaccato alla famiglia, devoto al padrone, socievole, affettuoso, accomodante e leale. Sono molto rispettosi dei bambini e degli altri cani, ma anche con gli sconosciuti hanno un atteggiamento amichevole. Adorano essere parte della famiglia, andare in giro in macchina, giocare e guardare la televisione con il padrone. Il Basset-Hound, però, soffre molto la solitudine ed è per questo che se lo si lascia solo per molte ore al giorno sarebbe meglio prendere o un altro cane o anche un gattino per fargli compagnia. Nonostante questi bellissimi aspetti del suo carattere, il Basset-Hound è anche testardo e volitivo. Non bisogna lasciarsi ingannare dalla sua “fisicità” e pensare che sia un cane lento, tutto al contrario!, infatti se fiuta un odore “interessante” è capace di partire a razzo pur di inseguirlo. Tuttavia sono comunque cani tranquilli, che amano dormire per ore al sole ma che gradiscono anche le lunghe passeggiate senza fretta. Per la sua conformazione fisica dovrebbe evitare di saltare per salire in macchina o sul divano e al riguardo si raccomandano i padroni di aiutarli a compiere queste azioni, per evitare dolori o contratture alla colonna vertebrale.

Aspetto:
Il Basset-Hound è un cane di piccola taglia, con arti corti ma estremamente forti che gli permettono di seguire una traccia anche su terreni difficili. Possiede delle orecchie lunghissime che sono un po’ la caratteristica che contraddistingue questa razza. Nonostante l’aspetto è un cane che ha dei movimenti sciolti e completamente privi di goffaggine. Ha un abbaio forte e profondo.

Impiego:
Il Basset-Hound, grazie al suo eccellente fiuto e alla sua grandissima resistenza fisica, è uno straordinario cane da caccia e un segugio formidabile. Ma proprio per il suo bellissimo carattere è anche un ottimo cane da compagnia.

Basset-Hound con bambino

Standard di Razza:
Altezza: da circa 33,02 cm a 38,10 cm al garrese;
Peso: è compreso tra i 18 e i 27 Kg.
Collo: si presenta abbastanza lungo e muscoloso; ha una buona arcuatura ed è ben distaccato dalla nuca; nella parte inferiore deve presentare una abbondante (ma non esagerata) giogaia;
Orecchie: sono molto lunghe, morbidamente cadenti e con voluta interna; esse si inseriscono in posizione molto bassa e all’indietro, ma mai al di sotto della linea dell’occhio; la tessitura è vellutata e morbida e la cartilagine è molto sottile. Se tirate in avanti devono superare la punta del tartufo.
Tartufo: si presenta largo e con narici bene aperte; può anche sporgere un po’ oltre la faccia anteriore del muso; deve essere di color nero; per i soggetti con il mantello chiaro è ammesso il marrone e anche il color fegato;
Testa e Muso: a cupola, stop leggero e cresta occipitale ben marcata; lunghezza media e leggermente più stretta dalla fronte al tartufo; il muso si presenta scarno ma non a punta; il cranio è lungo quanto il muso; gli assi cranio-facciali sono paralleli tra loro; moderate pieghe della pelle sulla fronte e sui lati esterni degli occhi; pelle della testa rilassata al punto di formare rughe ben visibili quando il cane porta la testa in avanti; labbro superiore pendulo che copra abbondantemente quello inferiore;
Occhi: devono avere una espressione seria e calma, di color castano; per i soggetti dal mantello chiaro possono aversi sfumature tendenti al nocciola; non devono essere né sporgenti, né infossati; nella palpebra inferiore deve apparire moderatamente la membrana nittitante di colore rosso;
Denti: dentizione completa con chiusura della mandibola a forbice o a tenaglia;
Muscolatura: deve essere molto sviluppata in tutto il corpo ed in particolare negli arti posteriori;
Spalle: scapole ben inclinate e spalla non pesante;
Pelo: corto, liscio, aderente ma non troppo fine;
Colori: il tricolore, bianco e arancio, bianco e limone e tutti gli altri colori degli Hounds;

Basset-Hound con cucciolo
Tronco: il Basset-Hound possiede un petto possente con manubrio dello sterno evidente; torace ben disteso e cerchiato; costole ben arrotondate ed allungate all’indietro; dorso largo e forte, dritto, garrese e groppa all’incirca alla stessa altezza; rene corto e leggermente arcuato;
Arti: corti, potenti e con ossatura consistente; gomiti ben aderenti al torace; carpi leggermente torti ma che consentano un movimento sciolto (non devono toccarsi tra loro quando il cane cammina); ginocchi ben obliqui ed in avanti; piede rivolto dritto in avanti o leggermente girato in fuori e che consenta al cane di stare perfettamente allineato e con il peso ben distribuito tra le dita ed i cuscinetti plantari (l’impronta lasciata in terra deve essere quella di un cane di grande taglia); posteriore robusto e muscolosissimo e, se visto da dietro, deve ricordare una sfera;
Coda: piuttosto lunga, ben portata, forte alla base e ristretta verso la punta; pelo moderatamente più lungo e duro nella parte inferiore; durante il movimento il Basset-Hound la porta in su e generalmente incurvata verso il dorso, a sciabola; mai arricciata e gaia;
Andatura: il movimento deve essere armonico e potente con arti che si muovono in linea perfetta;
Difetti ricorrenti: costituzione gracile; coda torta; movimento scorretto; criptorchidismo; monorchidismo; enognatismo; atipicità; arti e piedi deboli; mascella deviata; mancanza di armonia; depigmentazione; assi longitudinali della testa divergenti o convergenti; depigmentazione; ecc.
Curiosità: Pare che la diffusione su larga scala di questo esemplare canino avvenne grazie al Marchese de Lafayette che ne portò uno in dono al Presidente degli Stati Uniti d’America, George Whashington, affinché lo utilizzasse, per le impeccabili doti olfattive, durante le sue battute di caccia.

Foto by Facebook