Si getta nel canale per salvare il suo cane, ci riesce ma muore affogata

Una vera tragedia a Gambolò, in provincia di Pavia, dove una donna per salvare il suo cane da un canale ha perso la vita

Non ci ha pensato un attimo Maria Antonietta Pigorini e quando ha visto il suo cane, Carolina, cadere nell’acqua ha deciso di intervenire immediatamente. Ma, purtroppo, nonostante sia riuscita a recuperare l’animale, è caduta nel canale. Il corpo senza vita della donna, poi, è stato recuperato nel Terdoppio.

È morta per salvare il cane

Secondo quanto raccontato dal Secolo XIX, la vittima stava pedalando lungo il corso del torrente con i suoi due Jack Russell al guinzaglio. All’improvviso uno dei due cani, Carolina, è finito nel canale. A quel punto Maria Antonietta si è fermata e ha cercato di recuperare il cagnolino. E ci è anche riuscita, purtroppo, però, ha perso l’equilibrio ed è caduta battendo la testa. Motivo per cui è poi annegata in meno di un metro d’acqua.

Nonostante i soccorsi, per lei non c’era niente da fare

La notizia, ovviamente, ha sconvolto l’intera comunità. Anche perché a quanto pare Maria Antonietta era solita passeggiare con i suoi amati cani in quella zona. Si sono perse le tracce di lei sulla provinciale, all’altezza di via Isella, proprio dove due anni fa un’altra donna, perse la vita in modo simile. La corrente l’ha trascinata qualche chilometro più in là, fino al Terdoppio, dove un uomo l’ha vista e ha dato l’allarme. Sul posto sono intervenuti la Croce Garlaschese, i carabinieri, i pompieri con la barca, i carabinieri e la polizia locale di Gambolò. Nonostante i tentativi dei medici, però, è stato impossibile rianimare Maria Antonietta.

Photo Credits Facebook

Commenti

comments