Perché il cane monta la gamba del proprietario?

Che il cane monti la gamba succede a quasi tutti i proprietari e spesso nelle situazioni più imbarazzanti. Ma, in realtà, di sessuale c’è ben poco. Ecco perché si comporta così

Il cane che monta la nostra gamba, o peggio, quella della povera nonna Maria che ci è venuta a trovare con tanto di torta di mele, è una situazione che tutti i proprietari di cani hanno vissuto in tantissime occasioni. Alcune volte non succede niente, altre crea un certo imbarazzo. Detto questo, il gesto non ha nulla a che vedere con la sfera sessuale del nostro cucciolone. Perché lo sappiamo? Perché il quadrupede monta di tutto, dalla nostra gamba al cuscino, dal giocattolo a un altro animale.

Quando il cane monta la gamba

E poi, cosa non trascurabile, riguarda maschi e femmine, cuccioli di pochi mesi come anziani ormai privi di qualsiasi stimolo riproduttivo. Quella che ai nostri occhi appare come una vera e propria monta, è probabilmente uno stato psicologico che rivela eccitazione. A conferma di questa tesi, il fatto che l’evento si verifica molto spesso in situazioni con un forte coinvolgimento emotivo del cucciolone, come il nostro rientro a casa, o il rivedere una persona a lui vicina dopo molto tempo, oppure proprio quando l’appartamento si riempe di persone, magari per una cena o una festa. A conforto di questa tesi, poi, il fatto che nei cani particolarmente sensibili questa situazione si verifica più spesso.

Potrebbe essere stress

Ma a scatenare questa sua esuberanza, potrebbe anche essere uno stato di stress dovuto a un sovraccarico di energia. Non uscire mai di casa per una passeggiata, oppure non andare mai al parco a giocare e a correre con altri cani, potrebbe far aumentare questo tipo di atteggiamento. In ogni caso non c’è da preoccuparsi, la maggior parte delle volte è tutto assolutamente normale. L’importante è non colpevolizzarlo, anche perché non capirebbe, ma lasciarlo stare e cercare di capire il motivo di questa sua “esibizione”. Alle volte, basta qualche carezza in più unita a una bella passeggiata.

Photo Credits Facebook

Commenti

comments