Immagini shock: animali drogati allo zoo per scattare foto con i visitatori

Continuano le proteste degli animalisti contro lo zoo de Lujan, in Argentina, dove gli animali vengono drogati per scattare foto con i visitatori.

Animali dagli sguardi spenti e completamente privi di forze. È questo il triste scenario al quale si assiste ogni giorno allo Zoo de Lujan, in Argentina, luogo in cui è possibile fare una foto ricordo accanto a giraffe, leoni o orsi e finanche salirci sopra. Secondo quanto riportato da alcuni visitatori e da diverse associazioni animaliste, ciò è possibile perché questi animali vengono drogati in modo da renderli più mansueti, permettendo perfino ai bambini di poterli accarezzare senza correre alcun pericolo.

Le accuse respinte

Lo staff dello zoo ha respinto tutte le accuse, dichiarando: Questi animali non hanno mai vissuto in ambienti selvaggi e noi lavoriamo con loro fin da piccoli per renderli docili. Inoltre, sarebbe molto complicato drogarli, dovremmo usare delle frecce tranquillanti che hanno effetto per meno di un’ora, compromettendo lo stato di salute degli animali.

La petizione contro lo zoo

Da anni le associazioni animaliste hanno segnalato la struttura per maltrattamento di animali, pubblicando su Internet alcune immagini scioccanti di animali innaturalmente abbattuti. Tra queste la foto di una ragazza in sella ad un leone. In seguito alle innumerevoli denunce, lo zoo è stato sanzionato ma purtroppo solo per aver permesso ai visitatori di avvicinarsi troppo agli animali, senza considerare le ipotesi di maltrattamento. Di recente è stata lanciata una petizione online su Change.org #CierreZooLujan, che ha raggiunto più di 118.000 firmatari, per chiedere la chiusura definitiva dello zoo.

Le dichiarazioni dell’Onorevole Michela Vittoria Brambilla

Anche l’Onorevole Michela Vittoria Brambilla, Presidente del Movimento Animalista, ha aderito alla petizione contro lo zoo de Lujan e in un’intervista ha dichiarato: L’uomo, mentre crede di privare gli altri esseri viventi della loro dignità, in realtà perde la propria, coprendosi di vergogna.

Immagini shock: animali drogati allo zoo per scattare foto con i turisti

Photo Credits: Twitter

Commenti

comments