Muore travolta dal treno per salvare il suo cane

Una terribile tragedia quella avvenuta sulla tratta ferroviaria Foggia-Termoli, dove una donna di 28 anni è stata travolta da un treno per tentare di salvare il suo cane che era fuggito.

Una donna di 28 anni, di nome Dalila Iafelice, è morta tragicamente investita dal treno regionale 26393 Foggia-Termoli, vicino a Chieuti, per tentare di salvare il suo cane che era scappato. Forse intimorito dal trambusto della stazione, il cane si è sfilato dal guinzaglio ed è fuggito via, a quel punto Dalila non ha esitato a lanciarsi sui binari, dove è stata travolta dal convoglio in arrivo.

L’impatto col treno è stato inevitabile e violentissimo. I soccorritori accorsi sul posto si sono trovati davanti una scena davvero raccapricciante. Anche i passeggeri, che affollavano quella linea molto frequentata in questo periodo di vacanze sono tutti sconvolti. Il terribile incidente riporta l’attenzione sulla pericolosità di quel tratto ferroviario già da tempo segnalata ed evidenzia l’urgenza di adottare misure di sicurezza molto più rigide.

Conosciuta da tutti come una ragazza solare e piena di vita, Dalila lascia un grande vuoto in tutta la comunità di San Severo, in provincia di Foggia, dove viveva. La notizia della tragedia è rimbalzata sui social e ha fatto il giro del web. Tutti hanno scritto commenti carichi di emotività per ricordarla. Era una ragazza molto sensibile e amante degli animali e nessuno avrebbe potuto immaginare che il destino fosse così avverso con lei da farle perdere la vita così per una tragica fatalità.

Il messaggio più sentito è quello della sorella: Ti ho cresciuta, sei stata sempre una ragazza brava ed educata e soprattutto amavi i tuoi adorati cani, ecco hai dato la vita per loro, sto troppo male, ti porterò sempre nel mio cuore.

Muore travolta dal treno per salvare il suo cane

Photo Credits: Facebook

 

 

Commenti

comments