Caldo torrido: cani abbandonati sui balconi sotto al sole, allarmante il numero di segnalazioni

L’AIDAA il 6 luglio 2017 ha lanciato il servizio “SOS CANE SUL BALCONE”, per poter denunciare i casi di cani lasciati dai proprietari all’esterno senza riparo. Dopo solo un mese dall’attivazione del servizio, sono già più di mille le segnalazioni pervenute.

È allarmante il numero di segnalazioni giunte da tutta Italia all’Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente di cani abbandonati sui balconi sotto il solo cocente. In questi giorni di caldo torrido lasciare il proprio cane sul balcone può rivelarsi fatale, per l’elevatissimo rischio di colpo di sole e di ipertermia (il cosiddetto “colpo di calore”), condizione che espone il cane al rischio di morte. Il dato è ancora più sconcertante se lo si confronta con le stime degli scorsi anni, secondo le quali ogni anno sono oltre 3.000 l’anno le segnalazioni di cani lasciati su balconi e terrazzi esposti senza alcun riparo. Per fronteggiare questo stato di emergenza, L’AIDAA ha lanciato il servizio “SOS CANE SUL BALCONE”, attivo dal 6 luglio 2017, che permette, al costo di una telefonata o di un SMS, di segnalare la presenza di un cane o di un altro animale abbandonato sotto al sole su un balcone o a catena corta.

In una nota stampa rilasciata dall’Associazione si legge: In un mese al telefono 3511804615 per segnalare cani abbandonati sui balconi di AIDAA sono arrivate 1.784 segnalazioni di cui circa un migliaio telefoniche e le restanti all’indirizzo direttivo.aidaa@libero.it per segnalare il fenomeno dell’abbandono (spesso solamente temporaneo) dei cani (e in qualche caso gatti) sui balconi. AIDAA ha attivato oltre 500 procedure di intervento e segnalazione ai servizi veterinari delle ASL, e nei casi più gravi alla forestale e alla polizia locale per intervenire presso i proprietari di animali al fine si metterli in sicurezza. In altrettanti casi i controlli sono stati fatti sia dai volontari stessi dell’associazione che hanno riscontrato situazioni spesso al limite del consentito. Le regioni con il maggior numero di chiamate sono state la Lombardia con circa 200 segnalazioni seguita dal Piemonte con 140 e Sicilia con 130 segnalazioni. Le due regioni con il minor numero di segnalazioni Trentino Alto Adige e Valle d’Aosta con due segnalazioni.

Molto spesso si tratta di segnalazioni che non rientrano nella specifica delle nostre competenze ‒ ha riferito Lorenzo Croce, Presidente dell’AIDAA ‒ ma sono interventi che devono effettuare i vigili urbani e nei casi più gravi le ASL. Rimane il fatto che lasciare un cane sul balcone è qualcosa di grave per la salute medesima dell’animale. Comunque siamo riusciti a mettere in ordine le situazioni in circa il 75% dei casi, mentre un centinaio di casi sono ancora in attesa di intervento.

Caldo torrido: cani abbandonati sui balconi sotto al sole, allarmante il numero di segnalazioni

Photo Credits: Twitter

 

Commenti

comments