Animali marini: le sette specie più grandi

Vi siete mai chiesti quali siano gli animali marini più grandi del mondo? Ecco alcune specie da record che si celano nei fondali.

In natura esistono innumerevoli specie di animali marini, con caratteristiche uniche, ma quali sono quelle più grandi al mondo? Di seguito alcune delle specie marine dalle dimensioni da record.

CARAVELLA PORTOGHESE

La caravella portoghese (Physalia physalis) è un celenterato marino da non confondere con le comuni meduse a cui assomiglia molto. Appartiene alla classe dei sifonofori, ossia di invertebrati marini caratterizzati dall’unione di quattro tipi di polipi, tra cui lo pneumatoforo o “vela”, costituito da una sacca galleggiante colma di gas. Nonostante tale sacca misuri soli 15 cm, i tentacoli delle caravelle portoghesi possono raggiungere i 50 metri di lunghezza e possono essere molto pericolosi per l’uomo.

Animali marini: le sette specie più grandi

GRANCHIO GIGANTE DEL GIAPPONE

I granchi giganti del Giappone (Macrocheira kaempferi) sono i più grandi artropodi viventi. Vivono nel’Oceano Pacifico, a circa 300 metri sotto il livello del mare. Il loro corpo misura circa 37 cm, mentre l’apertura delle zampe può raggiungere i 4 m di lunghezza. Hanno una vita media di circa 100 anni.

Animali marini: le sette specie più grandi

CALAMARO COLOSSALE

Il calamaro colossale (Mesonychoteuthis) è la più grande specie di calamaro vivente, che può raggiungere i 15 metri di lunghezza. È una specie mesoplagica conosciuta dal 1925 grazie ad alcuni frammenti di grandi esemplari rinvenuti nello stomaco dei capodogli. Questa specie è la più pesante tra tutte le specie di calamaro. Il più grande esemplare conosciuto misura una decina di metri di lunghezza, per 495 kg.

Animali marini: le sette specie più grandi

CAPODOGLIO

I capodogli (Physeter macrocephalus) sono i più grandi Odontoceti esistenti in natura e possono raggiungere i 18 metri di lunghezza. La loro caratteristica peculiare è la testa molto grande che occupa circa un terzo della loro lunghezza, infatti il nome macrocephalus deriva dal greco e significa “grossa testa”.

Animali marini: le sette specie più grandi

SQUALO BALENA

Considerato come il più grande squalo esistente, lo squalo balena (Rhincodon typus) appartiene alla famiglia Rhincodontidae. Presente nell’Oceano Indiano, Atlantico e Pacifico, lo squalo balena può raggiungere i 20 metri di lunghezza e può pesare circa 34 tonnellate. La sua pelle è spessa circa 10 cm e la sua bocca possiede 310 file di minutissimi denti.

Animali marini: le sette specie più grandi

BALENOTTERA COMUNE

La balenottera comune (Balaenoptera physalus) è una specie della famiglia Balaenopteridae dell’ordine Cetacea. È il secondo animale del pianeta per dimensioni, può superare i 26 metri di lunghezza e pesare fino a 80 tonnellate. Per le sue caratteristiche può essere facilmente confusa con la balenottera boreale, la balenottera azzurra e la balenottera di Eden, da cui si distingue per la pigmentazione asimmetrica della testa.

Animali marini: le sette specie più grandi

 

BALENOTTERA AZZURRA

La balenottera azzurra (Balaenoptera musculus), con i suoi 33 metri di lunghezza è il più grande animale esistente. Si tratta di un mammifero marino appartenente al sottordine dei Misticeti e può pesare fino a 180 tonnellate.

Animali marini: le sette specie più grandi

 

 

Photo Credits: Twitter

Commenti

comments