Nomi per cani: idee e proposte

Un cucciolo in arrivo? In casa si scatena la “guerra” per chi sceglie il nome. Ecco qualche idea per essere originali, in maniera simpatica

Un piccolo amico a 4 zampe sta per arrivare a casa. Tutta la famiglia è in trepidante attesa, soprattutto i bimbi che non vedono l’ora di poter giocare con il piccolo peloso. E già si sentono le prime discussioni, su quale nome dare al nostro cagnolino. Niente di banale e o molto comune, ma bisogna sceglierne uno divertente, simpatico, che in giro non si sente troppo e che si abbini bene alla taglia e alla razza. Ecco qualche idea.

Nomi cani maschili

Un primo suggerimento può essere Babar, soprattutto se diventerà grande di stazza, come l’omonimo elefante personaggio immaginario creato dal francese Jean de Brunhoff nel 1931. Ve lo immaginate un bel cagnone con questo nome? Se poi già sapete che è un ghiottone perché non chiamarlo Gordon, come lo chef inglese Ramsay che imperversa in tv. Sarà un cane con grande carattere, e anche dominante verso i suoi simili. Per un cane piccolo, magari un Pintscher, ecco un bel Nemo, come il pesciolino del film della Pixar. Simpatico, divertente, scanzonato e anche combina guai. E se dovesse essere di pelo bianco forse il nome più appropriato potrebbe essere Talco, candido come la neve, un po’ imbranato magari, ma molto coccoloso.

Nomi cani femminili

Se il Fido in arrivo è femmina, diamole subito importanza, come insegna la Storia. Chiamiamola Cleopatra, come la mitica regina d’Egitto, che faceva innamorare tutti di sé. E che sottometteva tutti. Se invece vogliamo avvicinarci di più al mondo dei bambini, perché non pensare a Heidi, chi non ricorda il cartone animato con la piccola orfana crescita sulle Alpi con il burbero nonno e l’amico Peter? Quante avventure! Infine, vi proponiamo Thelma, magari nel vostro quartiere c’è già una piccola Louise, con la quale farà immediatamente amicizia, diventando inseparabili. Ma senza fare danni…

Photo Credits Facebook

Commenti

comments