Punture di zanzare su cani e gatti: come curarle

La zanzare possono creare grossi fastidi e anche gravi malattie sia ai cani che ai gatti. Prevenzione e rimedi naturali sono fondamentali per il loro benessere fisico nella stagione calda

L’estate è la stagione del divertimento e della spensieratezza e anche i nostri amici a 4 zampe ne beneficiano. Temperatura alta e umidità a parte, purtroppo la salute del cane e del gatto nei mesi caldi può venire messa in serio pericolo dalle punture di insetti, tra i quali le fastidiosissime zanzare, che possono causare conseguenze spiacevoli per il loro benessere fisico.

Attenti al prurito

C’è chi ne è allergico, soprattutto alla loro saliva, e il prurito in questi casi è molto accentuato, con il rischio concreto dell’insorgerza di lesioni anche gravi nel tentativo di porvi rimedio da parte dei nostri fidati compagni. Senza dimenticare che si deve fare molta attenzione all’insorgere della filariosi, soprattutto quella cardiopolmonare, che interessa soprattutto i cani. Ma come curare tutto questo? Come negli esseri umani, può essere d’aiuto il ghiaccio. L’azione vasocostrittrice del freddo darà un sollievo immediato e limiterà il prurito. Stesso discorso per il bicarbonato di sodio. Scioglietene un cucchiaio in un po’ d’acqua e mescolate fino ad ottenere un composto spalmabile.

Prodotti repellenti e antiparassitari

Possiamo utilizzare dei prodotti repellenti a base di sostanze naturali, come l’olio di Neem in forma di collare, pipette o lozioni da applicare su tutto il corpo, seguendo sempre attentamente le istruzioni riportate sulla confezione. Per il cane è possibile usare anche degli antiparassitari più completi, che proteggono anche da pulci e zecche oltre che dalle zanzare. Si tratta comunque di prodotti tossici per il gatto, per cui verifichiamo sempre che non contengano permetrina, che sui mici agisce come pericolosa neurotossina. La prevenzione è sempre in ogni caso la soluzione migliore, anche per cani e gatti. Una corretta azione può, infatti, scongiurare il pericolo di malattie come detto sopra, anche molto serie. E quindi non sottovalutiamo il problema neanche dal punto di vista dei vostri animali da compagnia. Se stanno bene loro stiamo meglio anche noi… o no?

LEGGI ANCHE: Cani, gatti e antiparassitari naturali, le mille virtù dell’olio di Neem

Photo Credits Facebook

Commenti

comments